Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsPassione Pokemon: nuovi orizzonti per i fan

Passione Pokemon: nuovi orizzonti per i fan

Stampa

Orizzonti Pokemon: com'è stata realizzata la serie sui nostri amici preferiti? Per scoprirlo abbiamo rivolto alcune domande al direttore e produttore della serie, Andy Gose.

Parliamo di Pokemon? Tra card, giochi e tv, sono sempre con noi. La nuova serie che racconta le loro avventure si chiama Orizzonti Pokémon ed è un po' particolare perché... ce lo spiega direttamente il direttore e produttore della serie Andy Gose, a cui abbiamo rivolto le domande che ci mandate voi lettori.

Le nostre domande

  • Ciao Andy, secondo te i Pokémon sono più di maschi? Alcune nostre lettrici ci scrivono perché vengono prese in giro dai loro coetanei perché spesso sono considerati una "cosa da ragazzi". 

I Pokémon sono adatti a tutti. In The Pokémon Company abbiamo uno staff di maschi e femmine e incoraggiamo tutti a essere liberi di condividere ciò che piace agli altri. Spero che la nuova serie animata con Liko e Roy protagonisti incoraggi i lettori a vedere che i Pokémon possono essere sia un amore personale che un amore da condividere.

  • A proposito di amore i Pokémon continuano a essere adorati da tutti, anche se sono passati tanti anni dalla loro creazione e anche loro, come i fan, si sono "evoluti": come avete fatto a trasmettere una passione così duratura? 

È sempre difficile abbandonare un cast di personaggi che tanti fan hanno imparato ad amare. Una delle sfide principali che dobbiamo affrontare con Orizzonti Pokémon è fare spazio nel cuore dei fan a nuove esperienze e personaggi. Il nostro obiettivo è far sì che la serie animata risulti entusiasmante e fresca per i nuovi spettatori, ma allo stesso tempo familiare per i nostri fan storici. Per la prima volta, abbiamo un doppio protagonista, un ragazzo e una ragazza, e speriamo che gli spettatori vedano un po' di loro stessi in questi personaggi e si sentano legati a loro a livello personale.

  • Insomma da una parte esperienze sempre nuove e dall'altra... famiglia. Forse è per questo che i fan dei Pokémon hanno qualcosa in più rispetto a quelli che seguono altri "idoli", soprattutto occidentali?

Un aspetto che ha contribuito alla passione duratura dei nostri fan per i Pokémon è la molteplicità di punti di contatto che abbiamo creato e il fatto che ognuno abbia un Pokémon preferito che gli parla. Puoi definirti un fan dei Pokémon se guardi solo l'anime, puoi definirti un fan dei Pokémon se collezioni le carte collezionabili o giochi ai videogiochi. Alcuni fan dei Pokémon giocano solo a Pokémon Go o collezionano solo i peluche di Psyduck. Ci sono tanti modi per essere fan, e la cosa è davvero personale.

  • Va bene, ma noi insistiamo perché i nostri lettori adorano la cultura nipponica: pensi che stia influenzando anche i fumetti e le serie animate europee? 

Per quanto ci riguarda, prendiamo ispirazione da tutto il mondo. Le regioni sono generalmente basate su luoghi del mondo reale e questo si ripercuote sul design dei personaggi, sulle trame, ecc. Per noi non è solo il Giappone a ispirare il mondo, ma è il nostro mondo a ispirare il mondo dei Pokémon.

  • Ma noi pensiamo che il nostro mondo sarebbe un posto migliore se i Pokémon fossero reali... e tu?

Avventurarsi con i propri migliori amici, crescere e imparare durante il viaggio della vita: questo è il senso di Orizzonti Pokémon. Questi elementi sono chiaramente mostrati attraverso le avventure di Liko e Roy, attraverso il mondo dei Pokémon, i quali stanno vivendo le loro avventure separate, ma molto uniti per il viaggio. Avere i propri amici al proprio fianco, che siano Pokémon  o umani, proprio come fanno Liko e Roy, mi sembra fantastico.

  • Molti bambini immaginano di vivere avventure con i Pokémon: ci mandano disegni, racconti, poesie... . 

Che bello. Uno dei nostri obiettivi era quello di portare un senso di familiarità insieme a nuove storie e nuovi personaggi, e siamo davvero entusiasti se i ragazzi e le ragazze riescono a viaggiare con la fantasia insieme a loro.

CATEGORY: 1