Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Olimpiadi invernali di PyeongChang | L’incredibile salto di Mirai Nagasu

Olimpiadi invernali di PyeongChang | L’incredibile salto di Mirai Nagasu

Stampa
Olimpiadi invernali di PyeongChang | L’incredibile salto di Mirai Nagasu

A PyeongChang, nella Corea del Sud, si stanno svolgendo i XXIII Giochi olimpici invernali. E l'atleta americana Mirai Nagasu ha compiuto una prodezza nella sua specialità, il pattinaggio di figura. Leggi la storia, guarda il video del suo incredibile “triplo axel”.

Mirai Nagasu è una pattinatrice americana di 24 anni (è nata nel 1993 a Montebello, in California). Ieri, durante la sua gara alle XXIII Olimpiadi invernali di PyeongChang, nella Corea del Sud ha compiuto una prodezza che in 136 anni è riuscita, finora, ad altre sette donne appena: il triplo salto axel.

 

Questa particolare figura del pattinaggio prende il nome dal norvegese Axel Paulsen, che lo ha inventato nel 1882. Lui, di giri su se stesso ne faceva uno. Poi, col tempo e con l'evoluzione della tecnica sono diventati due e ora tre (e mezzo, in verità).

 

Guarda il video del bellissimo salto di Mirai

Solamente sette!

Alle Olimpiadi solo altre tre atlete sono riuscite a compiere questo salto che, per questioni più che altro di potenza fisica riesce più facilmente ai pattinatori maschi. E dal 1988, per ora, nella hall of fame (la lista dei personaggi famosi) di questa specialità ci sono solamente Mao Asada (Giappone), Tonya Harding (Stati Uniti), Midori Ito (Giappone), Kimmie Meissner (Stati Uniti), Yukari Nakano (Giappone), Ludmila Nelidina e Elizaveta Tuktamysheva, entrambe russe.