Miti e leggende sono storie che spesso hanno un valore simbolico molto forte. Trasmettono valori culturali e cercano di spiegare determinati comportamenti o aspetti della realtà. Queste storie spesso sono vecchie di anni, o addirittura secoli, ma rimangono ancorate nella memoria. Sebbene miti e leggende abbiano molte cose in comune, presentano però anche alcune grandi differenze sia nel contenuto sia nella natura della storia.

Che cos’è un mito?

La parola mito deriva dal greco mythos e racchiude diversi significati che vanno da “parola” a “detto” e “storia”, fino a “finzione”. Un mito è quindi una storia tradizionale che descrive situazioni non realistiche. I personaggi sono generalmente soprannaturali e le azioni spesso immaginarie perché impossibili da realizzare nel mondo reale.

Nei miti troviamo solitamente temi riguardanti la creazione del mondo o fenomeni riguardanti la natura che viene trasformata. La mitologia greca pullula di personaggi straordinari e affascinanti come quello di Dedalo e Icaro (padre e figlio), che sono ricordati da tutti come coloro che cercarono di toccare il sole. O quello delle Fatiche di Ercole, che raccontano le imprese di Ercole, un personaggio che oggi potrebbe essere quello di un supereroe, che combatte mostri spaventosi ma mai troppo forti per poterlo sconfiggere davvero.

Che cos’è una leggenda?

La leggenda è caratterizza solitamente da un racconto tradizionale ma con una base storica, come nelle leggende di Re Artù o Robin Hood. Da qui si può tracciare la distinzione tra mito (che si riferisce al soprannaturale e al sacro) e leggenda (che si fonda su fatti storici). Una leggenda è quindi, un racconto popolare tradizionale, in cui un fatto storico o la vita di una persona è stato trasformato, esagerato o abbellito per essere conservato nella memoria collettiva.

Ecco le differenze tra un mito e una leggenda?

Sebbene siano entrambe storie tradizionali, mito e leggenda differiscono sotto molti aspetti importanti.

Innanzitutto una leggenda è ancorata alla realtà , anche se molto distante. Il mito è immaginario. I miti spesso cercano di spiegare i fenomeni naturali basandosi su fatti immaginari, mentre le leggende riguardano temi più vicini alla vita quotidiana. Inoltre, nei miti troviamo personaggi dotati di poteri soprannaturali, mentre nelle leggende sono presenti personaggi più umani, anche se talvolta presentano caratteristiche fuori dal comune. Accade infine che una leggenda diventi mito quando la parte soprannaturale e immaginaria assume un posto importante.

Fonte: Britannica

This post was last modified on 22 febbraio 2024 15:58

Share

Recent Posts

Se non credi in te, chi lo farà?

Lo psicopedagogista Stefano Rossi nel suo ultimo libro si rivolge direttamente ai ragazzi, per aiutarli…

24 aprile 2024

Maratona di Londra 2024: tra record e curiosità

Una corsa storica con costumi da urlo: La Maratona di Londra 2024 uno spettacolo di…

23 aprile 2024

Il 23 aprile è la Giornata Mondiale del Libro (e delle rose)!

Cosa c'entrano le rose con una giornata dedicata alla lettura? Scopriamo insieme le origini ed…

23 aprile 2024

Giornata della Terra 2024: tutto quello che devi sapere

Anche quest’anno Earth Day Italia celebra a Roma questa giornata. Da giovedì 18 a domenica…

22 aprile 2024

Proteggiamo la nostra casa: il 22 aprile è la Giornata della Terra

Nella giornata dedicata alla causa ambientale, iniziative ed eventi sparsi per il mondo ci chiamano…

22 aprile 2024

21 aprile 753 a.C: la Fondazione di Roma

Il 21 aprile si celebra il "compleanno" della Città Eterna, un evento a metà tra…

22 aprile 2024
Loading