Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsNews e curiositàChi ha inventato il nuoto?

Chi ha inventato il nuoto?

Stampa
Chi ha inventato il nuoto?
Getty Images

Domani, 2 febbraio, iniziano a Doha, in Qatar (Medio Oriente), i 21esimi Campionati del mondo di nuoto. Partecipano diversi nuotatori italiani. Ma come è nato il nuoto? Leggi qui

La storia del nuoto risale…alla preistoria! Nella caverna dei Nuotatori, sull'altopiano del Gilf Kebir nel deserto del Sahara, sono state rinvenute delle pitture rupestri che raffigurano degli uomini che eseguono movimenti simili a quelli degli attuali stili del nuoto. Altre testimonianze mostrano che il nuoto veniva praticato già nel 2500 a.C. in Egitto e successivamente nelle civiltà assira, greca e romana. Per i romani una persona colta doveva saper leggere e nuotare, andavano alle terme per prendersi cura del proprio corpo e rilassarsi. Furono i romani a costruire le piscine, che erano distinte dalle terme. Nel I secolo a.C. si racconta che Gaio Mecenate abbia costruito la prima piscina con l'acqua calda.

Nel Medioevo, invece, il nuoto faceva parte dell'addestramento dei cavalieri, insieme all’insegnamento dell’uso delle armi, del tiro con l'arco e dell'equitazione. E non era molto diffuso tra la popolazione per il timore chepotesse diffondere infezioni e di conseguenza provocare epidemie .

Il nuoto quando è diventato uno sport?

Lo dobbiamo agli inglesi! Dopo aver costruito numerose piscine, nel 1846, organizzarono il primo grande campionato di nuoto. Sulla scia di questo evento, diversi Paesi organizzarono i propri campionati e nel 1896, divenne una disciplina olimpica.

Oggi il nuoto è una delle discipline di punta dei Giochi Olimpici e ha anche un Campionato mondiale. E l’Italia ha molti campioni, come Federica Pelligrini, Filippo Magnini, ma anche Gregorio Paltrinieri e moltissimi altri atleti.

La squadra azzurra della 21ª edizione dei World Aquatics Championships

A Doha la squadra italiana sarà composta da 99 atleti. L’atleta più giovane della pattuglia azzurra è il tuffatore Matteo Santoro, bronzo mondiale a Fukuoka 2023 nel sincro trampolino 3m mixed, nato il 9 ottobre 2006 mentre il veterano del team è la pallanuotista azzurra Roberta Bianconi nata l'8 luglio del 1989. La prima atleta ad esordire sarà Susanna Pedotti nel solo tecnico del nuoto artistico.

Lista nuotatori azzurri che hanno vinto più di una medaglia d'oro in una massima rassegna intercontinentale:

  • Federica Pellegrini: 8 ori (8 individuali, 0 staffette)
  • Gregorio Paltrinieri: 7 ori (7 individuali, 0 staffette)
  • Thomas Ceccon: 5 ori (3 individuali, 2 staffette)
  • Massimiliano Rosolino: 4 ori (3 individuali, 1 staffetta)
  • Filippo Magnini: 4 ori (2 individuali, 2 staffette)
  • Alessandro Miressi: 4 ori (1 individuale, 3 staffette)
  • Nicolò Martinenghi: 4 ori (1 individuale, 3 staffette)
  • Matteo Rivolta: 3 ori (1 individuale, 2 staffette)
  • Leonardo Deplano: 3 ori (0 individuali, 3 staffette)
  • Domenico Fioravanti: 2 ori (2 individuali, 0 staffette)
  • Lorenzo Mora: 2 ori (0 individuali, 2 staffette)

Fonti: Treccani; Federnuoto

 

CATEGORY: 1