Nostro Figlio

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsPotenziare le intelligenze grazie al gioco

Potenziare le intelligenze grazie al gioco

Stampa
Potenziare le intelligenze grazie al gioco
Ipa-agency

Ogni bambino ha intelligenze multiple e il gioco è un ottimo modo per stimolarle e potenziarle. Così nasce Headu, che crea giochi e app di alta qualità basati sul metodo Intelligenze Competenze Gioco.

Parlare di intelligenze e non più di intelligenza, e cioè di molteplici formae mentis, è oggi una sfida per ogni educatore, ma anche per i genitori. Secondo Howard Gardner, psicologo e studioso statunitense, esistono infatti almeno sette tipi diversi di intelligenza: come sfruttarli al meglio durante gli anni dell’infanzia è lo scopo del metodo Intelligenze Competenze Gioco di Headu, che sviluppa app e giochi di alta qualità in grado di andare a stimolare le diverse competenze dei bambini.

Imparare attraverso il divertimento

I programmi scolastici non permettono di personalizzare la didattica: le classi sono numerose, le ore a disposizione poche e i bambini sono sempre più diversi tra loro. Saper cogliere le loro tante sfumature è il sogno di ogni insegnante, ma non sempre è possibile: nasce da questo l’idea di Headu, un progetto che si basa sulla Teoria delle Intelligenze Multiple di Gardner e porta il gioco all’interno della didattica. E in che modo lo fa? Realizzando giochi che possano accompagnare i bambini fin dai primissimi anni nell’apprendimento e nel potenziamento delle loro diverse attitudini.

Secondo Gardner esistono infatti sette diverse intelligenze, ognuna collegata a un’area diversa del cervello. Dimenticate quindi un pensiero che ragiona solo per logica, dentro ognuno di noi e dentro ogni bambino c’è molto di più. Nel dettaglio, Gardner individua:

  • Intelligenza logico-matematica
  • Intelligenza linguistica
  • Intelligenza spaziale
  • Intelligenza musicale
  • Intelligenza corporea-cinestetica
  • Intelligenze personali
  • Intelligenza naturalistica

Queste diverse formae mentis possono essere allenate attraverso il gioco, in modo da permettere ai bambini non soltanto di imparare, ma anche di stimolare le proprie capacità sviluppando competenze.

Headu ha quindi elaborato giochi per diverse fasce di età che possano essere di supporto anche nell’educazione e nell’insegnamento, sviluppati da esperti in modo da poter esercitare, divertendosi, le intelligenze di cui i bambini dispongono.

Che cos’è Intelligenze Competenze Gioco di Headu

Il metodo ICG promuove, stimola e mobilita le intelligenze naturali dei bambini attraverso tre punti chiave:

  • Le intelligenze multiple
  • Un menù di competenze
  • Dispositivi gioco-orientati

Tramite questo metodo, i bambini possono allenare in maniera spontanea e non forzata una capacità di apprendimento permanente. I giochi di alta qualità elaborati dal team Headu permettono di seguire quindi la didattica, andando ad approfondire tramite una sorta di intrattenimento i diversi argomenti, ma anche di allenare la mente giocando. Alcuni esempi? I bambini in età da asilo nido possono confrontarsi con dispositivi come Think Link Logic Game, che mette alla prova l’intelligenza logico-matematica, o con il Baby Tactilino, un gioco che sviluppa e stimola l’intelligenza corporeo-cinestetica.

Crescendo, durante gli anni dell’infanzia, si può allenare l’intelligenza linguistica con Leggo e Comprendo Montessori, che permette ai bambini in età prescolare di comporre immagini e prime frasi; o ancora quella spaziale con Il Gioco delle Trasformazioni, che stimola il pensiero laterale. Arrivati alla primaria, il gioco resta un supporto privilegiato per l’apprendimento, e permette agli insegnanti di affiancarlo alle lezioni più classiche. Volete potenziare le capacità di calcolo mentale? Potete aiutarvi con la Grande Gara delle Tabelline, che stimola l’intelligenza logico-matematica.

giochi headu

Ciascun dispositivo-gioco di Headu, però, è pensato in modo da stimolare diverse intelligenze e non una soltanto: questo perché, come dicevamo, è importante allenarle tutte. In questo modo non soltanto emergono le attitudini di ogni bambino, ma anche si possono potenziare quelle in cui, naturalmente, sarebbero meno “forti”.

Il gioco resta un elemento fondamentale dell’apprendimento e dello sviluppo delle competenze, ed è quindi importante affiancarlo alla didattica nella vita scolastica e in quella familiare. Che tu sia insegnante o genitore, scopri i giochi Headu basati sul metodo Intelligenze Competenze Gioco!

ULTIME NEWS