Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Mapire, la “Google Maps” del XIX secolo

Mapire, la “Google Maps” del XIX secolo

Stampa
Mapire, la “Google Maps” del XIX secolo
Mapire

Un portale on-line permette di vedere le città per come apparivano ai tempi nell'Ottocento. Le mappe sono state ricavate dagli uffici catastali degli Asburgo

Volete sapere cosa c'era nella vostra via nel 1800? Siete curiosi di sapere quale strade percorrevano i nostri avi? Ora si può grazie a Mapire, una specie di "Google Maps storico" che raccoglie le carte geografiche europee del XIX secolo e ci permette di muoverci attraverso questo mondo antico perfettamente ricostruito.

UNA PICCOLA FINESTRA SUL PASSATO

Realizzato grazie dall'azienda ungherese Arcanum grazie all'opera di ad alcuni istituti scientifici di Austria, Croazia e Ungheria, il portale Mapire ha radunato e riprodotto in formato digitale le grandi mappe catastali dell'Impero Austro-Ungarico dominato dagli Asburgo.

Il catasto moderno - ossia l'insieme di mappe e documenti che registrano presenza e planimetria di strutture immobili (case, palazzi, strade ecc...) - nacque infatti proprio sotto l'imperatrice Maria Teresa d'Austria per facilitare l'amministrazione dei territori asburgici e, a partire dal 2014, tutte quelle carte preziose sono state rielaborate per ricostruire il panorama dell'epoca.

E il database, hanno fatto sapere i gestori, è in continuo aggiornamento.

COME SI NAVIGA?

Il motore di ricerca interno è facile ed intuitivo: c'è un nutrito archivio dal quale l'utente può cercare quale porzione d'Europa "visitare", si può di visualizzare la località in 2D o in 3D (proprio come in Google Maps) ed è perfino possibile comparare la mappa dell'800 con quella odierna attraverso la funzione Synchronized view.

Scegliendo quest'ultima opzione si scoprono un sacco di cose interessanti: lo sapevate ad esempio che il Colosseo, così centrale nella Roma moderna, ai tempi degli Asburgo era in periferia? Per non parlare poi di paesi e paesini che negli anni hanno cambiato nome.

Divertiti a viaggiare nel tempo!