Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Maker Faire 2015 | La creatività dei giovani maker è in mostra a Roma

Maker Faire 2015 | La creatività dei giovani maker è in mostra a Roma

Stampa

Dal 16 al 18 ottobre si svolge a Roma la terza edizione di Maker Faire, la fiera europea dell'innovazione. L'università di Roma diventa una città del futuro. 

Mancano pochi giorni all'apertura della terza edizione di Maker Faire , la fiera dell'innovazione che si svolge a Roma , quest'anno nella cornice della città universitaria della Sapienza .
Si tratta di una mostra ricca di idee, di invenzioni e di inventori , tutti in mostra per un pubblico di adulti e di giovani. In particolare, a voi focusini dai 5 fino ai 16 anni è dedicata l' Area Kids , uno spazio di 3mila metri quadrati, in cui avrete a disposizione più di 90 laboratori per imparare a programmare, costruire il vostro robottino o un videogioco, così come partecipare ai mini laboratori dedicati al “come si fa” e all'angolo della scienza, in cui vedere in che modo la scienza può dare spettacolo

 

L’Area Kids presenta anche le Isole Didattiche , sette postazioni dedicate al riciclo creativo didattico e a come imparare facendo le cose. Oltre a un’area FabLab a misura di bambini e ragazzi.
A Maker Faire ci sono anche altre zone iper-interessanti . Per esempio The house of drones , uno spazio dedicato alle evoluzioni volanti dei droni. Oppure Maker music , zona dedicata a chi ama sperimentare con la musica costruendo da sé i propri strumenti musicali elettronici.
Le scuole di tutta Italia sono protagoniste anche alla Call for schools , dove verranno mostrati i 30 progetti selezionati per dimostrare la capacità di inventiva e il talento di voi studenti.

 

Come di consueto non mancheranno le ultime realizzazioni dei “maker” , ossia gli artigiani innovativi del XXI secolo, di cui potrete vedere e toccare con mano realizzazioni quali, per esempio: gioielli stampati in 3D, biciclette intelligenti , l’abito musicale, la cuccia domotica per i nostri amici a quattro zampe, la lampada che insegna le lingue , lo specchio interattivo che mostra le news, i post dei social network e... previsioni del tempo!

 

Scopriamo le invenzioni italiane!

Inoltre, cari focusini, vi segnaliamo due invenzioni italiane davvero originali in mostra a Maker Faire. 
La prima è   KidsPad , un dispositivo interattivo creato da un giovane 28enne per   insegnare ai bambini il mondo digitale . Grazie a moduli quali la batteria, di condivisione  e di esecuzione di azioni, potete   comporre l’oggetto capace di eseguire l'azione desiderata : un modo intelligente per capire e conoscere il funzionamento dei componenti elettronici e le loro funzioni.
La seconda invenzione arriva dalle Marche , dove un giovane uomo di 34 anni, da sempre appassionato di elettronica, ha creato Sbigulway . È un mezzo elettrico a batteria che, agganciato a un passeggino, permette lunghe passeggiate . Lo possono usare sia mamma sia papà e il bimbo nel seggiolino si diverte, visto che Sbigulway può raggiungere i 20 km/h. Inoltre, è mosso dall'elettricità e non inquina.

 

Info pratiche su Maker Faire

Maker Faire 2015 si svolge dal 16 al 18 ottobre a Roma, presso l'università la Sapienza.  
Il 16 ottobre, dalle 9 alle 13, è dedicato all ’Education Day , la mattinata gratuita ed esclusiva per le scolaresche
Dalle ore 14 del 16 ottobre  Maker Faire   apre al pubblico fino a domenica 18 ottobre (orari dalle 10 alle 18).
In più, se volete visitare Maker Faire risparmiando potete chiedere ai vostri genitori di registrarsi alla newsletter e ntro il 28 settembre : avrete l'opportunità di acquistare il biglietto online, saltando la fila alle casse, e avere il 50 per cento di sconto.

 

Infine,  fino al 21 ottobre , nella cornice di eventi di Maker Faire si svolge la mostra  La scienza illumina , organizzata in occasione dell’ anno internazionale della Luce proclamato dall’Onu in questo 2015 .  È un percorso sulla luce per sensibilizzare grandi e piccoli sul tema della sostenibilità e del risparmio energetico.  La mostra presenta un  percorso scientifico e artistico che fa della luce il punto di partenza  per ragionare sui grandi temi della sostenibilità, dello sviluppo e dell’innovazione e propone anche percorsi riservati agli studenti.