Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Lo sapevi che… | Se non dici parolacce vai meglio a scuola

Lo sapevi che… | Se non dici parolacce vai meglio a scuola

Stampa

Un'iniziativa degli insegnanti di una scuola in declino, ha portato a risultati sorprendenti: il divieto di usare le parolacce ha aumentato la resa scolastica delle alunne e ha premiato l'istituto. Leggi qui com'è stato possibile.

La notizia è sorprendente: dire meno parolacce fa andare meglio a scuola (oltre a farti risultare più gradevole senza passare per secchione ).
La scoperta è stata fatta da una scuola di Londra che era ultima, nella sua zona, per i risultati ottenuti dagli allievi e per la reputazione dei professori.
Così, i docenti hanno deciso di rimediare a questa figuraccia e, dopo varie iniziative che non hanno ottenuto alcun risultato, hanno deciso di lavorare di fantasia . E messo in pista un esperimento: hanno proibito alle studentesse dell'istituto (tutte femmine tra gli 11 e i 16 anni) di  dire parolacce e di usare  il linguaggio "slang"  tipico dei ragazzi inglesi, come per esempio: woz = what's, coz = because eccetera. Vietate anche le locuzioni familiari tipo le nostre cioè, praticamente, oook, yeah, bella lì ... Tutte parole che rendono  la lingua "sporca" e scorretta , adatta cioè alle chiacchierate da tempo libero ma non a una scuola.

 

Buuuu! Abbasso i prof!

All'inizio le proteste e i mugugni delle ragazze sono stati numerosi, ma alla fine  le allieve ci hanno ragionato sopra e si sono convinte che imparare a parlare bene andava tutto a loro vantaggio , sia a scuola, sia nel mondo del lavoro. 
I risultati hanno dato la conferma definitiva: l'anno scolastico seguente, infatti, a un esame di ingresso alle scuole superiori, le studentesse di questa scuola sono risultate tra le più educate e più istruite , i professori sono stati giudicati efficienti e bravi nella loro preparazione e, infine, la scuola è tornata tra i primi posti in classifica. 
Questa è la prova che dire meno parolacce,  non parlare in gergo , scrivere meno xché, ki e kosa non è soltanto una fissa degli adulti , ma serve a presentarti meglio , a scuola e nella vita adulta: e... chi presto comincia, prima si abitua !

 

E tu, ne dici? Quante parolacce dici al giorno ? Partecipa al nostro sondaggio!