Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Film > Perché in Harry Potter Sirius Black muore svanendo?

Perché in Harry Potter Sirius Black muore svanendo?

Stampa
Perché in Harry Potter Sirius Black muore svanendo?

Che cos'è il terribile velo che pende da un antico arco nei sotterranei del Ministero della Magia? E' per causa sua che il padrino di Harry Potter scompare o è solo un passaggio dove finiscono i morti? Ecco qualche ipotesi.

Nel quinto libro della serie "Harry Potter e l'Ordine della Fenice" viene a mancare uno dei personaggi più amati: Sirius Black, il padrino di Harry.

La morte avviene durante una battaglia tra i Mangiamorte, i fedelissimi di Lord Voldemort e i membri dell'Ordine accorsi ad aiutare Harry e i suoi amici finiti in trappola nell'Ufficio Misteri del Ministero della Magia.

Nello scontro Sirius viene colpito da un fiotto di luce rossa scagliato dalla cugina Bellatrix e cade oltre il velo stracciato che penzola da un antico arco al centro della stanza, svanendo  senza lasciare traccia.

Ma che cos'è questo velo?

Che cosa sia il velo è uno dei misteri irrisolti di Harry Potter a cui però J.K. Rowling ha dato alcune spiegazioni: “Il velo è la divisione tra la vita e la morte” e le voci che alcuni come Luna e Harry sento provenire da dietro il velo “sono le voci delle persone che non ci sono più”.

Se Sirius sia caduto dietro il velo perché già morto o è morto perché è caduto dietro il velo non è mai stato approfondito. “Non ho previsto, anche se avrei dovuto farlo, il grande interesse che i lettori avrebbero avuto verso il mistero  del velo” ha rivelato la scrittrice.

C’è però una teoria dei fan: in "Animali fantastici e dove trovarli" compare uno strano e letale essere vivente che assomiglia a un pezzo di stoffa a brandelli, il Lethifold, noto anche come Velo Vivente.
Che sia lo stesso?