Nostro Figlio
FocusJunior.it > News > Libri > “Paolo sono”, il taccuino immaginario di Paolo Borsellino

“Paolo sono”, il taccuino immaginario di Paolo Borsellino

Stampa
“Paolo sono”, il taccuino immaginario di Paolo Borsellino
Giunti

Il maestro Alex Corlazzoli racconta la storia del magistrato ucciso dalla mafia attraverso un "diario di viaggio" immaginario in cui lo stesso Borsellino annota ricordi e pensieri

Un bambino che esulta per la promozione appena ottenuta, un ragazzo che ama guardare la "Domenica Sportiva", un uomo che dedica la propria vita a difendere la giustizia, consapevole che per questo verrà ammazzato. Paolo Borsellino è stato tutto questo e Alex Corlazzoli ce lo racconta in Paolo Sono (Giunti, 2022), il nuovo libro del maestro e giornalista che ha deciso di ripercorrere le tappe della vita del magistrato siciliano ucciso da Cosa Nostra nel 1992 attraverso un taccuino immaginario in cui lo stesso protagonista ricorda e commenta i momenti più significativi della propria esistenza.

IL DIARIO CHE RACCONTA L'UOMO

In Paolo sono la storia del giudice viene narrata in prima persona sotto forma di appunti, come se lo stesso Borsellino si fosse messo ad annotare gli episodi più importanti accaduti durante la vita, dall'infanzia, quando era un bravo scolaro sempre pronto a far sentire la propria opinione, fino all'età adulta, quando decise di diventare un uomo di legge e combattere la mafia. Naturalmente si tratta di un espediente letterario, ma i fatti raccontati sono tutti realmente accaduti, visto che l'autore si è informato interpellando amici e famigliari dell'eroico giudice.

Dal rapporto con i colleghi - in primis l'amico Giovanni Falcone - alle strane esperienze capitate negli anni di lotta alla criminalità («nella mia vita tutto potevo immaginare, tranne che un uomo d'onore mi abbracciasse») Alex Corlazzoli riesce così a raccontare ai ragazzi chi è stato davvero Paolo Borsellino, un uomo con tanti sogni, tante speranze e naturalmente tante paure, le quali però non gli hanno mai impedito di andare avanti a svolgere il proprio dovere. 

INFO

"Taccuini Immaginari” è una nuova collana che propone le biografie di grandi personaggi della storia raccontate come fossero una raccolta di annotazioni e appunti. Proprio come in un taccuino di viaggio, ai testi vengono affiancati anche schizzi e disegni.

Prezzo: 10 euro

Numero di pagine: 160

Paolo sono