Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Libri > Libri per ragazzi |”La guerra dei Like”, un nuovo racconto per ragazzi tra scuola, YouTube e cyberbullismo

Libri per ragazzi |”La guerra dei Like”, un nuovo racconto per ragazzi tra scuola, YouTube e cyberbullismo

Stampa

In occasione della Giornata Mondiale contro il Bullismo e il Cyberbullismo del 6 febbraio 2018, la giornalista Alessia Cruciani propone un nuovo libro incentrato sul mondo dei giovani e l'uso consapevole della rete. Al romanzo hanno collaborato la Polizia Postale ed il celebre YouTuber DanieIe Doesn't Matter.

La vita di un adolescente, si sa, non è tutta rosa e fiori e per alcuni i Social hanno addirittura peggiorato la situazione:

"Non basta essere presi in giro a scuola? Ora sono perseguitato anche a casa o ogni volta che guardo il cellulare!"

 

Questa è più o meno la situazione in cui si trovano i protagonisti de "La guerra dei like", l'ultimo libro della giornalista Alessia Cruciani, giornalista molto interessata alle vicende dei più giovani che ha voluto dedicare un intero romanzo al rapporto tra i ragazzi e il mondo del Web.

Social, giovani e YouTuber...

Il libro, edito Piemme, è un fedele spaccato delle relazioni giovanili e tra i tanti elementi di veridicità (la storia potrebbe essere tranquillamente ambientata in qualsiasi scuola italiana), spicca presenza di Daniele Doesn't Matter, che fa capolino tra le pagine del libro nell'inedito ruolo di personaggio letterario!

Oltre al celebre Youtuber, hanno collaborato alla realizzazione della storia anche gli esperti della Polizia Postale, i quali hanno fornito numerosi casi di reale cyberbullismo che sono poi serviti per ispirare le vicende narrate

La trama

Cristiana Saitta frequenta la 3ªC della scuola media Matteotti di Milano. Adora cucinare torte e si sta preparando per realizzare il suo sogno: entrare alla Scuola di Ballo della Scala. È dolce, buona, bella. Ruggero Rettagono frequenta la 3ªB della stessa scuola. È magrolino, ha un gran senso dell’umorismo, è il più basso della classe e colleziona i voti più alti. Per la Divina Faina e il suo gruppetto di Adulatrici Cospiratrici dai lunghi capelli e i vestiti firmati, Cristiana ha la terribile colpa di piacere al ragazzo più bello della scuola. E per questo va punita. Da allora diventa “Saittastaizitta”, quella con più pancia che seno e con pochi follower su Instagram. Per i bulli della 3ªB Ruggero è troppo intelligente e piace troppo ai professori, così diventa “Ruggero Gattonero”, il portasfiga della Matteotti. Per Cri e Rug la scuola si trasforma in un inferno e ogni notifica sul telefonino in un incubo. Basta un attimo per rovinare la vita di qualcuno. E ci vuole tutta la forza del mondo per riuscire a reagire.