Nostro Figlio
FocusJunior.it > News > La street art racconta che cosa succede nel mondo

La street art racconta che cosa succede nel mondo

Stampa

I muri delle città sono solitamente le loro tele, e molte opere di street art sono ispirate all’attualità: cambiamento climatico, guerra in Ucraina, consumismo, turismo di massa… Ecco che cosa raccontano

Che cos'è la street art?

La street art o arte di strada è un’espressione artistica realizzata prevalentemente su edifici pubblici, piazze, strade o palazzi per denunciare un’ingiustizia, raccontare una storia, o semplicemente rendere più bello un pezzo di città. Attenzione a non confondere l’arte di strada con i graffiti che invece privilegiano le scritte realizzate tramite l’impiego di vernici spray. Qui abbiamo raccolto alcune opere di street art che ci raccontano che cosa succede nel mondo.

Il fatti del mondo attraverso la street art

«Remember», di aleXsandro Palombo

Anna Frank è la protagonista della nuova opera di street art dell'artista aleXandro Palombo, apparsa sui muri di Milano. La ragazzina con una candela brucia un foglio con la lettera «Z», il simbolo che contrassegna i carri armati russi nella guerra in Ucraina.

street art
con una candela brucia un foglio con la lettera «Z»
Credits: web

Non ignoriamo il problema dell'inquinamento climatico

Questo murale dell’artista italiano Millo si trova a Monopoli, in provincia di Bari. L’opera "Beyond the sea" (Oltre il mare), rappresenta quanto fenomeni contemporanei che colpiscono mari e oceani di tutto il mondo. Il protagonista è il Mar Mediterraneo e la sua tropicalizzazione  come conseguenza del riscaldamento globale. Millo sulla sua pagina Facebook scrive: «... La tropicalizzazione del Mediterraneo non deve essere considerata come qualcosa di apocalittico o irreversibile, poiché tutti noi possiamo fare la differenza agendo consapevolmente nei confronti dell’ambiente che ci ospita».

street art
"Beyond the sea", Monopoli

JR denuncia la politica americana nei confronti dei migranti

Questa gigantesca opera, firmata da JR un famoso street artist francese, è un enorme collage posizionato su un'impalcatura al confine tra il Messico e gli Stati Uniti. Rappresenta il volto di Kikito, un bambino messicano che che guarda oltre il confine. Con questa installazione l'artista denuncia la costruzione del muro che separa i due paesi con lo scopo di impedire l'ingresso negli Stati Uniti sia dei messicani sia di tutti gli abitanti dei paesi sudamericani.

street art
JR denuncia la politica americana nei confronti dei migranti
Credits: web

Banksy un murale per denunciare (forse) il turismo di massa a Venezia

Un ragazzino con un giubbotto salvagente tiene in mano un razzo di soccorso rosa fluorescnte per attirare l'attenzione. Questo dipinto è stato realizzato sul muro di una casa a Venezia, da Banksy, il famosissimo street artist inglese. L'opera può chiamare in causa le tematiche più varie. Crisi geopolitica, questione dei migranti, ma anche denuncire il pericolo che corre la città lagunare. Questo problema è particolarmente aggravato da un certo tipo di turismo, quello che arriva su enormi transatlantici. Le onde provocate da queste enormi navi indeboliscono le fondamenta delle case che sono molto antiche. Banksy critica questo tipo di turismo, chiamato "turismo di massa" che accelera la distruzione di Venezia.

street art
Il ragazzo con il giubbotto salvagente
Credits: Getty Images

James Colomina mette in dubbio il nostro modo di consumare

James Colomina è uno street artist francese. Realizza sculture di personaggi dipinti di rosso. Qui vedi un uomo con una testa a forma di mela. Questa scultura si trova nella città di Tolosa, nel sud-ovest della Francia. Perché una mela al posto della testa? La mela potrebbe rappresentare la tentazione della nostra società che ci spinge a consumare sempre di più. Inoltre l'artista denuncia il fatto che alcuni si lasciano tentare talmente tanto dalla pubblicità che non riescono a pensare con la propria testa.

street art
L'uomo con la mela rappresenta l'indifferenza delle persone contro gli sprechi
Credits: Getty Images

Tvboy:  street art per dire... "segui i tuoi sogni"

Lo street artist italiano Tvboy ha realizzato questo dipinto in una strada di Barcellona, ​​​​in Spagna. Rappresenta Alexia Putellas, una calciatrice della squadra del Barça che nel 2021 ha vinto il  terzo Pallone d'Oro femminile . Fin da piccola sognava di giocare a calcio e, a 12 anni, è stata notata dal Barça, la squadra di Barcellona. Alexia vuole essere un modello per tutte le bambine che vogliono diventare calciatrici professioniste. Tvboy ha dipinto la sportiva con un mantello da supereroina accompagnato dalla scritta "Segui i tuoi sogni".

street art
Insegui il tuo sogno
Credits: Getty Images