Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itScuolaStoriaL'antico EgittoLa Grande Piramide di Giza rivela segreti nascosti

La Grande Piramide di Giza rivela segreti nascosti

Stampa
La Grande Piramide di Giza rivela segreti nascosti
http://www.hip.institute/press/HIP_INSTITUTE_CP9_EN.pdf

I raggi cosmici hanno rivelato un corridoio "nascosto" lungo nove metri vicino all'ingresso principale della Grande Piramide di Giza, risalente a 4.500 anni fa, ma… potrebbero esserci ancora nuove scoperte

La Grande Piramide di Giza non finisce mai di stupirci. All'interno di una delle sette meraviglie del mondo antico ancora esistenti, un gruppo di ricerca internazionale, nell'ambito del progetto Scan Pyramids, ha utilizzato un metodo basato sui raggi cosmici per scrutare all'interno della struttura. L'immagine ha mostrato un corridoio lungo 9 metri e largo 2,1 metri, posto dietro la parete nord della piramide scoperta nel 2016.

Grande Piramide

Raggi cosmici

Gli scienziati hanno scoperto questo corridoio durante l'analisi delle cosiddette scansioni muoniche della Grande Piramide. I muoni sono particelle elementari caricate negativamente che si formano quando i raggi cosmici entrano in collisione con gli atomi nell'atmosfera terrestre. Queste particelle ad alta energia piovono costantemente sulla Terra ma interagiscono in modo diverso sia con la pietra sia con l'aria. Negli ultimi dieci anni, gli scienziati hanno utilizzato rivelatori di muoni per cercare camere nascoste nella Grande Piramide.

Storia della Grande Piramide di Giza

La Grande Piramide, alta 146 metri, fu costruita sull'altopiano di Giza durante la IV dinastia dal faraone Khufu, o Cheope, che regnò dal 2609 a.C. circa al 2584 a.C. È l'unica meraviglia sopravvissuta del mondo antico ed è stato l'edificio più alto del mondo fino al 1311, quando fu completata la torre centrale alta 160 metri della Cattedrale di Lincoln in Inghilterra.

I segreti della Grande Piramide

Lo studio pubblicato il 2 marzo scorso, sulla rivista Nature Communications, rivela che il corridoio è stato probabilmente creato per ridistribuire il peso della piramide attorno all'ingresso principale. E, a quasi sette metri di distanza, c’è un altro spazio ancora da scoprire, ha affermato Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità dell'Egitto.

Si pensa che ci siano anche altre cinque stanze in cima alla camera funeraria del re, costruite per ridistribuire il peso della massiccia struttura. Era possibile che il faraone avesse più di una camera funeraria, ha aggiunto Waziri.

Gli scienziati dicono che...

Gli scienziati da diversi anni sapevano che c'era qualcosa nascosto dietro la parete nord della piramide. Avevano annunciato la scoperta di un "vuoto" dietro la parete nord della Grande Piramide nel 2016, ma solo ora sono stati in grado di rivelare questo corridoio lungo 9 metri.

E, nel 2017, avevano anche annunciato la scoperta di un vuoto più grande, lungo circa 30 metri, situato sopra la "grande galleria" della piramide. Ma un'analisi più precisa di questo vuoto non è stata ancora completata.

ULTIME NEWS
SEYO una grande orchestra di giovani
Condividi
Chi ha inventato il telefono?
Condividi
Vincenzo Schettini, il super prof!
Condividi
CATEGORY: 1