Donna Moderna
FocusJunior.it > News > La cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali 2018 e i droni volanti

La cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali 2018 e i droni volanti

Stampa

Nelle Olimpiadi invernali non c'è solo sport e competizione, ma anche messaggi di pace, spettacoli e nuove tecnologie. Ecco alcune curiosità.

Sono ufficialmente aperte le Olimpiadi Invernali di Pyeong Chang 2018: è l'annuncio ufficiale da parte del presidente della Corea del Sud alla Cerimonia d’apertura, che inizia con una tigre (simbolo dell’unione delle due Coree), e cinque bambini (che rappresentano i cinque cerchi olimpici) che interpretano una breve rappresentazione teatrale su un palco trasformato, grazie a proiettori e telecamere, nel nostro Pianeta. Poi, è stato il turno dello spettacolo di luci che insieme hanno formato una colomba, simbolo di pace. Sottofondo musicale: Imagine, di John Lennon. 



 



 



Cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali 2018



 





 



Inno olimpico, discorsi di giuramento e accensione della fiamma olimpica:



Kim Yu-Na, la pattinatrice su ghiaccio coreana, rivale di Carolina Kostner, ha acceso l’ultimo tedoforo:,la fiamma ha attraversato 30 anelli di fuoco, simbolo dei trent’anni passati da Seoul 1988, e alla fine ha acceso il braciere.





Sfilata di chiusura: curiosità



A sfilare per prima, dei 92 Paesi partecipanti è stata la Grecia (che ha fondato i Giochi olimpici); 



Le Bermuda hanno sfilato... in bermuda;

la portabandiera dell’Italia è Arianna Fontana;



le divise olimpiche italiane sono state disegnate da Giorgio Armani

le due Coree, Corea del Sud e Corea del Nord, da sempre rivali in politica, hanno sfilato insieme.



 



Il misterioso record dei droni di luci volanti



 





 



In realtà lo spettacolo ripreso da questo video non è avvenuta durante la cerimonia di apertura, ma ad una prova generale fatta a novembre 2017. La prova è riuscita, tanto che Intel ha ottenuto il record per il maggior numero di "veicoli senza equipaggio in volo simultaneamente" utilizzando 1.218 droni "Shooting Star Mini".



Lo spettacolo da record però non è stato replicato durante la cerimonia delle olimpiadi a causa del freddo e dell'alto rischio di pericolo a cui sarebbero andati incontro gli spettatori.