Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Jerusalema: testo, significato e curiosità sull’inattesa Hit dell’estate 2020

Jerusalema: testo, significato e curiosità sull’inattesa Hit dell’estate 2020

Stampa
Jerusalema: testo, significato e curiosità sull’inattesa Hit dell’estate 2020
YouTube/ Openmic Productions

Scopriamo i segreti del "mistico" tormentone realizzato dal produttoresud africano Master KG che ci ha accompagnati per tutta l'estate

Non ha ritmi latini, non parla di mare o di feste in spiaggia e non è cantata in una lingua parlata Occidente. Eppure Jerusalema è stata indiscutibilmente uno dei tormentoni della travagliata estate 2020. Ma sappiamo tutto su questo caso più unico che raro?

DA PREGHIERA A HIT

Autore del brano è il DJ ventiquattrenne Kgaogelo Moagi, in arte Master KG, il quale nel novembre del 2019 ha scritto e prodotto in collaborazione con la cantante Nomcebo Zikode la splendida Jerusalema, che tutti abbiamo ballato e canticchiato durante le vacanze.

Canticchiato perché pochi, pochissimi hanno capito le parole! Questo perché la canzone è stata scritta in lingua Venda, una variazione del bantu parlata da poco più in un milione di persone in Sudafrica. Il pezzo infatti non era nato per diventare un tormentone globale, ma doveva essere un gospel, ossia una preghiera cantata.

La chiave del successo però è stato il ritmo, avvolgente e spirituale allo stesso tempo, che in breve tempo ha cominciato a spopolare Tik Tok, il social dei teenager dove Jerusalema è diventata la base di una challenge ballata durante il periodo del lockdown. Così, l'inno mixato con atmosfere moderne ha iniziato a scalare le classifiche di tutto il pianeta, fino a diventare una delle melodie con cui tra qualche anno identificheremo questo tribolato 2020.

TESTO E SIGNIFICATO

Jerusalema è davvero una preghiera cantata che parla di Gerusalemme, la città sacra per ben tre religioni (Ebraismo, Cattolicesimo e Islam), che diventa per il cantante il luogo dove "connettersi" con qualcosa di più grande, con qualcosa di divino. Ecco il testo originale e la sua traduzione.

Testo originale

Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana
Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana

Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami

Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami

Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana
Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana

Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Ngilondoloze
Zungangishiyi lana

Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana
Jerusalema ikhaya lami
Ngilondoloze
Uhambe nami
Zungangishiyi lana

Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami
Ndawo yami ayikho lana
Mbuso wami awukho lana
Ngilondoloze
Zuhambe nami

Traduzione

Gerusalemme è la mia casa,
guidami,
portami con te
non lasciarmi qui

Gerusalemme è la mia casa
guidami,
portami con te,
non lasciarmi qui

Il mio posto non è qui,
il mio Regno non è qui
guidami
portami con te

il mio posto non è qui
il mio Regno non è qui
guidami
portami con te

guidami
guidami
guidami
portami con te

(Ripetuta)


Credits: Openmic Productions

ULTIME NEWS
FJ LAB: la pallina scomparsa
Condividi
Crea una mascherina senza cuciture
Condividi
Che cos’è la Costituzione?
Condividi
FJ Lab: il trucco del bicchiere bucato
Condividi