Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Il post del Louvre riaccende la diatriba, ma la Gioconda è francese!

Il post del Louvre riaccende la diatriba, ma la Gioconda è francese!

Stampa
Il post del Louvre riaccende la diatriba, ma la Gioconda è francese!
Twitter/Musée du Louvre

Per celebrare la vittoria Mondiale il Museo del Louvre ha postato una foto della Monna Lisa con indosso la maglia della Nazionale, scatenando la reazione di molti italiani che hanno rievocato un furto che però non è mai avvenuto: il capolavoro di Leonardo è francese al 100%!

La storia rivalità tra Francia e Italia si riaccende in occasione del trionfo dei "cugini" in Russia, ma purtroppo dobbiamo rassegnarci all'evidenza dei fatti: la Francia è Campione del Mondo e può fregiarsi a pieno diritto di uno dei capolavori più famosi di tutti i tempi!

La polemica

Tutto è nato a pochi minuti dal triplice fischio della finale vinta per 4-2 sulla Croazia.

Il Museo del Louvre infatti per celebrare il trionfo della Nazionale ha postato su Twitter una foto dal retrogusto beffardo nella quale la Gioconda, l'opera d'arte più famosa del mondo, vestiva la maglietta dei Blues.

Neanche a dirlo, il post ha subito provocato l'indignazione di molti italiani: ma come? Oltre ad aver guardato i Mondiali da casa dobbiamo anche vedere uno dei capolavori di Leonardo con indosso la maglia degli acerrimi rivali?

Tra le tante risposte ironiche però, immancabilmente, molti nostri compatrioti hanno rivendicato l'origine italiana dell'opera, chiedendone a gran voce l'immediato rimpatrio.

Ma tale questione è un grosso falso storico!

È vero, durante la conquista di Napoleone, i francesi riportarono in patria moltissimi quadri che avrebbero tutto il diritto di essere esposti nei musei italiani, ma la Gioconda non rientra affatto in questa categoria!

Come ha fatto notare lo stesso Museo del Louvre infatti, il dipinto raffigurante la bella Monna Lisa fu infatti portato dallo stesso Leonardo da Vinci in Francia nel 1516, dove l'opera venne poi acquistata dal re Francesco I.

Quindi sì, la Gioconda parlerà sempre italiano perché realizzata da uno dei più grandi geni del nostro Paese, ma la legittima proprietà rimane ad appannaggio dei cugini francesi!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche
ULTIME NEWS