Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Il Ministero attribuisce la Tavola Periodica a Mendel: che gaffe

Il Ministero attribuisce la Tavola Periodica a Mendel: che gaffe

Stampa
Il Ministero attribuisce la Tavola Periodica a Mendel: che gaffe
Ipa-agency

Nel sito del Ministero dell'Istruzione, la Tavola Periodica degli Elementi viene attribuita al genetista Mendel e non al vero autore, Mendeleev. Ahi ahi!

Errore da matita rossa per il MIUR (Ministero dell'Istruzione), il quale ieri ha pubblicato sul proprio sito un'informazione che se fosse stata pronunciata da qualsiasi studente italiano avrebbe mandato su tutte le furie l'intero corpo docente.

In un articolo dove si suggerivano alcuni tempi meritevoli di particolare approfondimento, gli addetti del Ministero hanno infatti inserito anche la celebre tavola perodica - che tra l'altro quest'anno compie 150 anni - ossia quello strumento che ordina gli elementi chimici sulla base del loro numero atomico.

E qui casca l'asino!

Nella nota infatti compariva "la tavola degli elementi di Mendel". Piccolo problema: il genetista Gregor Mendel non c'entra un tubo!

Tavola periodica attribuita a Mendel
La nota "incriminata"
Credits: MIUR

Il "papà" della tavola periodica fu infatti Dmitrij Ivanovic Mendeleev, che seppur con un cognome simile, non ha nulla a che fare con il biologo che studiò i caratteri ereditari osservando il comportamento delle piante di pisello.

Un refuso corretto dopo poche ore ma che è riuscito comunque a fare il giro dei Social, i quali naturalmente non hanno perso occasione per farsi qualche ghignata alle spalle del Ministero.