Donna Moderna
FocusJunior.it > News > “Il Collegio” Horror Gallery: errori e strafalcioni della seconda puntata

“Il Collegio” Horror Gallery: errori e strafalcioni della seconda puntata

Stampa
“Il Collegio” Horror Gallery: errori e strafalcioni della seconda puntata
Rai

Anche nella seconda puntata i ragazzi dello show sono incappati in alcune sviste piuttosto marchiane. Ecco le più divertenti (con spiegazione)

Tra bravate, flirt e scontri generazionali continua l'avventura de Il Collegio, il programma RAI dove venti giovani della generazione Z vengono catapultati in un rigido istituto per superare un tipico esame di terza media del 1982.

Nella seconda puntata i ragazzi hanno dovuto pagare le conseguenze per lo scherzo di gruppo - ripetendo il test d'ingresso - e proseguire con le lezioni, che in questa edizione sono state arricchite di due nuove materie figlie degli anni '80: informatica e aerobica.

La strada verso l'esame finale però appare ancora tutta in salite

GLI "SFONDONI" DE  IL COLLEGIO

Anche nella seconda puntata infatti i collegiali hanno dimostrato di avere ancora bisogno di qualche ora in più da passare sui libri, regalando alcuni strafalcioni di cultura generale degni della nostra Horror Gallery:

«Mazzini aveva guidato l'esercito dei Mille per la conquista di Fiume»
Quanti eventi della Storia d'Italia montati insieme alla rinfusa: facciamo ordine!
La spedizione dei Mille fu guidata da Giuseppe Garibaldi e non da Giuseppe Mazzini. L'impresa di Fiume, ossia l'occupazione della città contesa tra Italia e Regno di Jugoslavia, venne invece guidata da Gabriele d'Annunzio nel 1919, quasi sessant'anni dopo gli eventi risorgimentali.

«Il Risorgimento era una religione»
Certo, per molti il Risorgimento rappresentò un ideale, una ragione di vita e ci fu chi sacrificò la propria vita per unire l'Italia. Ma di certo non era una religione! Per Risorgimento infatti s'indica quel periodo storico in cui il nostro Paese lottò per la propria indipendenza e ottenne l'unificazione.

«La spedizione dei Mille voleva liberare l'Italia dal nazismo»
Il nazismo, purtroppo, fu una sciagura che colpì l'Europa tra gli anni '30 e '40 del Novecento e a liberarcene furono gli Alleati (America in testa, almeno per ciò che riguarda l'Italia) e i partigiani della Resistenza. La spedizione dei Mille invece avveniva circa un secolo prima, nel 1860.

«Grazie professore per aver adibito allo sciopero»
Ovviamente ad uno sciopero si ADERISCE e non adibisce. Adibire è un verbo che significa adoperare, destinare ad un certo uso.

«In futur I am mum de figli»
Questa perla che sfregia la lingua di Shakespeare è stata scritta nel corso della lezione d'inglese, quando i ragazzi sono stati chiamati a scrivere un breve tema sulla visione di loro stessi tra vent'anni. Asia, la geniale autrice di questo orrore linguistico, voleva descrivere il proprio desiderio di diventare madre. La frase corretta sarebbe stata «In future i will be a mother».

Leggete anche gli "orrori" delle puntate precedenti:

ULTIME NEWS
FJ LAB: la pallina scomparsa
Condividi
Crea una mascherina senza cuciture
Condividi
Che cos’è la Costituzione?
Condividi
FJ Lab: il trucco del bicchiere bucato
Condividi