Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsIl bosone di Higgs compie 10 anni oggi

Il bosone di Higgs compie 10 anni oggi

Stampa
Il bosone di Higgs compie 10 anni oggi
Getty Images

La scoperta del bosone di Higgs presso il Cern di Ginevra, esattamente dieci anni fa, ha permesso agli scienziati di fare grandi progressi nella fisica

Dieci anni fa, il 4 luglio 2012, veniva data al mondo la notizia di una delle più grandi scoperte della scienza: il bosone di Higgs. A darne la notizia fu Fabiola Gianotti, direttore generale del CERN di Ginevra e capo progetto dell'esperimento ATLAS in collaborazione con l'acceleratore più grande del mondo, il Large Hadron Collider (LHC). «La scoperta del bosone di Higgs è stata fondamentale nella fisica delle particelle. Ha segnato sia la fine di un viaggio decennale di esplorazione sia l'inizio di una nuova era di studi su questa particella molto speciale», racconta Fabiola Gianotti. «Ricordo con emozione il giorno dell'annuncio, un giorno di immensa gioia per la comunità mondiale della fisica delle particelle e per tutte le persone che hanno lavorato instancabilmente per decenni per rendere possibile questa scoperta».

Che cos’è il bosone di Higgs?

«Senza di lui gli atomi di cui noi e l’universo visibile siamo fatti non esisterebbero, e quindi noi non saremmo qui» dice la fisica in un’intervista al quotidiano La Repubblica.

Il bosone di Higgs è una delle 17 particelle elementari che compongono il Modello Standard della fisica delle particelle, rappresenta per i fisici quello che la teoria dell’evoluzione rappresenta per i biologi. Per gli scienziati è come se fossero dei mattoncini più elementari dell'universo. E la particella del bosone di Higgs è stata l'ultima di queste particelle a essere scoperta, dopo una ricerca durata circa 50 anni. Fino alla sua sua scoperta questa particella era chiamata "particella di Dio".

Un viaggio ancora lungo

Che cosa resta ancora da sapere sul bosone di Higgs? Gli scienziati dicono ancora molto. Per esempio Il bosone di Higgs è una particella elementare o composita? Può interagire con la materia oscura e rivelare la natura di questa misteriosa forma di materia? E molte altre domande ancora.

Trovare le risposte a queste e ad altre domande non solo migliorerà la nostra comprensione dell'universo, ma potrebbe anche aiutare a svelare alcuni dei più grandi misteri dell'universo, per esempio quale è stata la sua evoluzione finoi a noi e quale potrebbe essere la sua fine.

Che cos'è l'acceleratore di particelle del Cern?

Il Large hadron collider del Cern è il più grande e potente acceleratore di particelle, situato in un tunnel di 27 km al confine franco-tedesco. La sua costruzione è costata tre miliardi di euro.

Come funziona

Due fasci di protoni vengono sparati in opposte direzioni prima di scontrarsi e creare diversi milioni di particelle ogni secondo, ricreando le condizioni di quella frazione di secondo dopo il Big Bang, quando si crede che il campo di Higgs si sia “acceso”.

 

CATEGORY: 1