Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Hawaii, erutta il vulcano Kilauea: case distrutte e migliaia di persone evacuate

Hawaii, erutta il vulcano Kilauea: case distrutte e migliaia di persone evacuate

Stampa
Hawaii, erutta il vulcano Kilauea: case distrutte e migliaia di persone evacuate
Ipa-agency

Dopo giorni di scosse sismiche, il vulcano hawaiano ha sprigionato tutta la sua potenza con ondate di lava che in poco tempo hanno iniziato a lambire i vicini centri abitati. Già più di 30 case sono andate distrutte e la situazione continua a preoccupare le autorità.

Il vulcano Kilauea si è svegliato definitivamente e ora l'isola di Hawaii, la più estesa dell'omonimo arcipelago, vive ore di grande ansia.

Dopo giorni di intensa attività sismica, culminata lo scorso 5 maggio con un terremoto di magnitudo 6.9 sulla Scala Richter che ha fatto tremare l'intera zona, il vulcano ha infatti cominciato ad eruttare fiumi di lava che in pochissimo tempo hanno raggiunto l'area residenziale di Leilani, dove già una trentina di abitazioni sono andate distrutte.

I testimoni oculari parlano di "fontane di lava" alte anche più di settanta metri!

Fortunatamente le autorità avevano già predisposto l'evacuazione per quasi 10.000 persone, ma la situazione continua a rimanere preoccupante, soprattutto a causa delle esalazioni di cenere e gas tossici che stanno rendendo irrespirabile l'aria della zona circostante.

Magma fuoriesce dal cratere del vulcano Kilauea
Credits: Ipa-agency

Il Kilauea è un vulcano attivo che erutta quasi senza interruzioni da circa trent'anni. In lingua polinesiana il suo nome si traduce più o meno con "nuvola di fumo che sale" e nel 1975, la sua intensa attività fu la causa di uno dei più forti terremoti mai registrati in uno Stato americano.

GUARDA LE INCREDIBILI IMMAGINI DELLA DEVASTAZIONE PORTATA DAI FIUMI DI LAVA DI KILAUEA!