Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Gli invisibili. Il Paese del non ritorno

Gli invisibili. Il Paese del non ritorno

Stampa


Il nuovo libro della saga horror di Giuseppe Del Ponte! Chi ha paura dell'uomo nero?
Trama
In una ricca cittadina della Louisiana, Sleepy Swamp, gli abitanti vivono nel terrore. Nessuno di loro infatti osa avvicinarsi alle verdastri e nebbiose paludi dove sorge Noreturn, il villaggio dei lavoratori della piantagioni di tabacco della famiglia Leloup, ma soprattutto dove voci insistenti dicono si aggiri il fantomatico e temibile Tonton Macute, protagonista di un'inquietante filastrocca sull'uomo nero : "Arriva Tonton Macute, Signore dei crocicchi, in spalla porta un sacco, cos'ha dentro il suo sacco?". Douglas, Crystal, Peter e Magici, sono quattro tredicenni molto diversi fra loro ma fanno tutti parte dello stesso gruppo: sono la banda degli Invisibili ! Si troveranno coinvolti anche questa volta in un terribile intrigo e dovranno cercare di salvare se stessi e il giornalista Rober Kershaw dall'atroce destino che li attende.
Gli Invisibili fa parte di una serie di romanzi di avventura ricchi di elementi fantastici ed inquietanti: Il segreto di Misty Bay, La strega di Dark Falls, Il castello di Doom Rock e L'enigma di Gaia ! Se vai pazzo per il paranormale, il mistero e la fantascienza gli Invisibili sono il gruppo che fa per te!
Ecco un piccolo assaggio del testo:
"Notte. Uno sciacquio concitato nella palude. Nell’aria un rullio ossessivo di tamburi. Tre figure emergono dai salici nella fluorescenza della nebbia bassa. Le gambe affondano nel pantano. Un ragazzo e una ragazza sorreggono un uomo. Avanzare è sempre più difficile per lui. Il suo respiro è un rantolo, i suoi passi sempre più pesanti. Si fermano per riprendere fiato, nei miasmi umidi di decomposizione. Parole sussurrate, tra un ansito e l’altro. «Lasciatemi! Prenderà… anche voi!… fuggite… Almeno voi... Fuggite!»
Lo sguardo del ragazzo incontra quello della ragazza.
«Magica…» ma l’affanno gli smorza le parole.
Lei capisce. L’uomo ha ragione. Da soli avrebbero più possibilità di sfuggirgli.
Una luce diversa si fa strada negli occhi impauriti di lei: «Tutta questa fatica… per niente? Pete… io non ci sto!...» Un accenno di sorriso sfiora le labbra di Peter. È orgoglioso di quella risposta. «Allora risparmiamo il fiato… Forza!» Riprendono ad avanzare incespicando fra le radici. Da quanto tempo fuggono? Quella palude è un labirinto. La luce della luna penetra appena la vegetazione. Procedono un passo dopo l’altro, strappando ogni volta il piede al risucchio della melma.Dove stanno andando? Peter e Magica hanno un sospetto, ma nessuno dei due osa dichiararlo ad alta voce: si sono persi! Non possono più contare sulla barca… devono proseguire a piedi. Una strada, forse... Se riuscissero a raggiungere la statale per Sleepy Swamp, sarebbero salvi. Forse su una strada trafficata non oserebbe inseguirli…
«Laggiù!... Luci!» ansima Magica. «Sono… fanali?...»
Lo sguardo di Peter si accende di speranza, per un attimo, prima di tornare a udire il suono dei tamburi. Prima di capire la reale natura delle luci.
«Oh, no!» singhiozza la ragazza. «Siamo tornati al punto di partenza!»
Ha ragione, sono tornati nella radura. Rivedono la fossa scavata di fresco, la bara dissotterrata, il coperchio sfondato…
Un grido rauco.
I ragazzi e l’uomo si voltano, scorgono un movimento tra le fronde, nel buio. Qualcuno avanza lento, si avvicina.
E finalmente appare.
Tontòn Macute."
  Titolo: Gli invisibili. Il Paese del non ritorno.
Autore: Giuseppe Del Ponte
Editore: DeAgostini
Prezzo di copertina: €13,90
Età di lettura: da 10 anni

ULTIME NEWS