Nostro Figlio
FocusJunior.it > News > GentleMinions: ragazzi in giacca al cinema per un trend di TikTok

GentleMinions: ragazzi in giacca al cinema per un trend di TikTok

Stampa
GentleMinions: ragazzi in giacca al cinema per un trend di TikTok
Shutterstock

In occasione dell'uscita di "Minions 2 - Come Gru diventa cattivissimo" (in Italia al cinema ad agosto), molti ragazzi stanno affollando le sale vestiti in giacca e completo elegante. Il motivo? Un trend di TikTok che però sta provocando anche parecchi disagi...

Perché nei Paesi in cui è già uscito il secondo film dedicato ai Minions di Cattivissimo me tanti ragazzi si stanno presentando al cinema vestiti di tutto punto con camicie, giacche e cravatte? Il motivo, tanto per cambiare, è un trend di TikTok: si chiama GentleMinions e sta causando più di qualche problema a molti gestori delle sale cinematografiche oltreoceano.

Cos'è GentleMinions?

Il trend nasce con l'uscita in quasi tutto il mondo - ma non in Italia, dove occorrerà attendere fino al 18 agosto - di Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo, secondo spin-off dedciato ai simpatici mostriciattoli gialli della saga di Cattivissimo Me. Infatti, quando il film ha cominciato ad essere proiettato nelle sale britanniche, alcuni gruppi di ragazzi hanno cominciato a presentarsi al cinema vestiti in modo decisamente elegante, imitando movenze e gestualità dei protagonisti del film e postando i loro video con l'hashtag #GentleMinions (gioco di parole con "Gentlemen" e "Minions")

In poco tempo i video ritraenti questo scherzo collettivo hanno cominciato a diventare virali, lanciando una nuova moda che si è rapidamente propagata in diverse parti del mondo.

@bill.hirst 🍌#fyp #minions #banana ♬ original sound - billh

Perché il trend sta creando problemi nei cinema?

Come prevedibile, il trend sta facendo una grandissima pubblicità al film, tanto che la stessa Universal Pictures, casa produttrice della pellicola, ha espresso il proprio gradimento in un tweet: «A tutti quelli che si presentano ai Minions in giacca e cravatta: vi vediamo e vi amiamo». Eppure i gestori delle sale cinematografiche non sembrano condividere per nulla tale apprezzamento.

In parecchi casi la presenza di questi nutriti gruppi di ragazzi ha rappresentato infatti un grosso problema per per tutti gli altri spettatori in sala, i quali sono stati disturbati per tutta la durata della proiezioni da urla, risate e scherzi da parte dei giovani, tanto da richiedere (e ottenere) un risarcimento per il costo del biglietto.

Insomma, un bel danno per chi gestisce una sala cinematografica e in questi giorni sono sempre più i cinema e i multisala che stanno vietando l'ingresso a chi si presenterà vestito in giacca e cravatta!