Donna Moderna
FocusJunior.it > News > FocusJunior è su WhatsApp!!

FocusJunior è su WhatsApp!!

Stampa

Grande novità per il tuo giornale preferito: Focus Junior sbarca su WhatsApp! Leggi tutte le regole per poterlo usare anche tu.

Vuoi dire la tua? Commentare un articolo? Mandare una foto , un disegno o perfino un commento a voce? 

 

Aggiungi alla rubrica del tuo WhatsApp il numero
388-9526128

e dacci dentro! Il direttore, Veo , leggerà tutti i messaggi! E chissà, magari ti risponderà qui, sul sito, o sul giornale! :)

 

Molto importante, leggi qui

Se vuoi che il tuo messaggio sia pubblicato DEVI ESSERE UN FOCUSINO REGISTRATO SUL SITO DI FOCUS JUNIOR. Si tratta di una regola imposta dalla legge sulla privacy e va rispettata.

NEL MESSAGGIO (o sul disegno che ci mandi),  DEVI SCRIVERE IL TUO NICKNAME , ossia il nome di focusina o di focusino che hai scelto quando ti sei iscritta o iscritto al sito.

Se non hai mai usato WhatsApp scopri qui sotto cos'è e come funziona!


 

Cos'è WhatsApp?

WhatsApp è una delle più popolari applicazioni per telefonini e per i tablet. Il nome deriva dall'unione delle parole inglesi what's up (come va?), e app (applicazione), i programmini che si usano nello smartphone.
WhatsApp è talmente popolare che ogni giorno, nel mondo, viene usata per scambiarsi quasi 30 miliardi tra messaggi, foto, emoticons (le faccine) e appunti vocali. E ha fatto gola a Mark Zuckerberg, il capo di Facebook , che lo scorso 19 febbraio ha comperato la società dai due fondatori per la pazzesca cifra di 14 miliardi di euro !

 

Come si usa WhatsApp?

Basta essere in due ad avere WhatsApp e avere il numero dell'altro memorizzato nella rubrica. Poi si può cominciare a messaggiare in tempo reale e anche in gruppo!
Per usare WhatsApp non occorre avere lo stesso tipo di telefonino , funziona tra telefonini diversi. Perciò, se io ho l'iPhone posso mandare (e ricevere) messaggi a chi ha un telefonino Android o Windowsphone ecc. E viceversa.

 

Quanto costa WhatsApp?

Se metti WhatsApp sul telefonino (iPhone, Android, Windowsphone, Blackberry e Nokia Serie 40 e Symbian) hai un periodo di prova gratuita di 1 anno . Poi, per continuare a usarla per un altro anno, devi pagare 89 centesimi.
Mandare messaggi è gratuito, occhio però : secondo il tipo di piano tariffario del tuo telefonino, potresti dover pagare il traffico dati!

 

Qual è il futuro di WhatsApp?

L'applicazione è stata creata nel 2009 negli Stati Uniti da Jim Koum e Brian Acton, due programmatori che provenivano dal colosso del web Yahoo!
In appena cinque anni la loro creatura ha avuto talmente successo che, a partire dalla prossima estate, permetterà perfino di fare telefonate a basso costo sfruttando una tecnologia che si chiama Voip!