Donna Moderna
FocusJunior.it > Interviste > Flossing: il ballo è servito!

Flossing: il ballo è servito!

Stampa
Flossing: il ballo è servito!
YouTube

L’inventore di questa mossa si chiama Russell Horning, ed è diventato famoso grazie al web

Musica a palla, corpo in posizione rigida e braccia che oscillano a ritmi forsennati: sarà pure strano, ma è il ballo del momento! Si chiama flossing ed è un’originalissima mossa che in poco tempo ha letteralmente invaso il web, con muser e youtuber di ogni nazione che si sfidano a colpi di danza in quella che è stata ribattezza la Boom Floss Challenge.

Ma com’è nata questa tendenza?

L’origine del brano è stravagante tanto quanto il ballo in sé. Il flossing infatti è comparso per la prima volta l’anno scorso, quando la superstar Katy Perry si presentò in tv insieme a uno strano ragazzino che, con sguardo serio e uno zaino sulle spalle, iniziò ad accompagnare la voce della cantante con un balletto dalle movenze ipnotiche: il flossing!

Il ballerino era il quindicenne Russell Horning, un normalissimo studente americano che però, grazie ai video girati per puro divertimento insieme ai suoi amici, era riuscito a catturare l’attenzione di Katy Perry e del suo staff.

Appena finita l’esibizione, Russell è stato subito ribattezzato dai media entusiasti Backpack Kid (ragazzo con lo zaino) e anche lui è diventato una star!

Dopo il successo delle mosse del Backpack Kid, i giovani sono impazziti per il flossing, tanto che sia tra i giovani sia nei videogiochi è nata una vera competizione.