Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Film > Voldemort: Origins of the Heir, il prequel (non ufficiale) di Harry Potter

Voldemort: Origins of the Heir, il prequel (non ufficiale) di Harry Potter

Stampa

Ha attirato l'attenzione della Warner Bros, della stampa estera, ma anche di tutti quelli che l'hanno guardato su YouTube e Facebook. E' Voldemort: Origins of the Heir, un prequel non ufficiale della saga del maghetto di Hogwarts 

Pensavate che la saga di Harry Potter fosse finita? Forse quella nella testa dell'autrice J. K. Rowling sì, ma per i fan il mito del maghetto non può finire così.

 

Ecco quindi che è nato dalla testa di alcuni fan della saga una clip di poco più di 50 minuti che sta avendo un grandissimo successo su YouTube.

Si chiama Voldemort; Origins of the Heir. Realizzato con un budget di 15.000 euro (altro che i budget di Hollywood!), il progetto no-profit si concentra, come racconta il regista Gianmaria Pezzato in un'intervista sul sito BadTaste.it, sugli eventi fondamentali che hanno generato la trasformazione di Tom Riddle nell’antagonista che tutti conosciamo.

 

Il video in lingua inglese è stato caricato sulla piattaforma giusto quattro giorni fa, ma anche su Facebook: ha raggiunto quasi gli otto milioni di visualizzazioni ed è tra i video trending di YouTube.

 

"Volevamo dimostrare come con solo impegno e passione, anche senza le disponibilità che ci sono a Hollywood, è possibile realizzare film di qualità e competitivi” scrivono Gianmaria Pezzato e Stefano Prestia.

 

Il tutto parte dal sesto capitolo della saga del maghetto

Il regista - fan della saga e non solo professionista - per realizzare il video e scrivere la sceneggiatura è partito insieme ai suoi collaboratori dal sesto capitolo della saga, Harry Potter e il Principe Mezzosangue.

 

“C'è un scena in particolare – scrive il regista in una nota - quella in cui Tom Riddle torna a Hogwarts per chiedere ad Albus Silente la cattedra di Difesa contro le Arti Oscure. Ci siamo chiesti: quale percorso ha portato Tom Riddle a diventare Voldemort? Ci sono alcuni indizi nei libri, che fra l'altro non vengono riportati nella trasposizione cinematografica, ma molto non viene detto. Questa è la storia che vogliamo raccontare”.

pixabay

Non avete ancora avuto modo di vedere il prequel? Eccolo qui!