Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Film > Come fare a capire se un film vi può piacere prima di vederlo

Come fare a capire se un film vi può piacere prima di vederlo

Stampa

Vi è mai capitato di annoiarvi davanti a un film? Con questi consigli non capiterà più.

Il famoso critico cinematografico Paolo Meneghetti dice che ogni spettatore ha il diritto di dire di un film: "Bello o brutto, mi è piaciuto. Il giudizio personale, è una cosa normale o giusta". 

Non esistono quindi regole assolute per giudicare un film o una serie tv. Possiamo però tenere conto di alcune indicazioni per capire se potrebbe piacerci oppure no, prima di andare al cinema o comprare un cofanetto di dvd (e spendere soldi, magari, inutilmente).

 

1. Un film è bello se parla di quello che vi piace, dei vostri interessi, sogni o aspirazioni. 

Se per esempio preferite le storie vere o verosimili a quelle di fantascienza, un film come i Guardiani della galassia vol. 2 potrebbe annoiarvi. Invece potrebbe piacervi Classe Z.

 

2. Un film vi piace se è in sintonia con il tuo stato d'animo nel momento in cui lo guardi. Anche se parla di quello che vi piace, un film, per esempio drammatico come il film d'animazione La mia vita da zucchina, se lo vedete quando avreste voglia di qualcosa di più leggero perché a scuola avete avuto una giornata difficile, potrebbe non piacervi. Lo stesso film però lo amerete in una giornata in cui siete sereni e più propenso ad emozionarvi (quando un film vi emoziona è bello anche piangere).

4. Se parla di esperienze che avete vissuto, o che hanno vissuto persone che conoscete potrebbe piacervi Come diventare grandi nonostante i genitori, che parla di problemi comuni alla maggior parte dei ragazzi della vostra età. 

 

5. Un film potrebbe non piacervi se sapete già il finale. I social, e a volte anche i trailer, sono pieni di spoiler! Cercate di non leggere troppi commenti sul film: a volte l'effetto sorpresa è indispensabile.

 

6. Un film potrebbe deludervi perché qualche amico ve ne ha parlato troppo bene. Se un amico vi consiglia un film, valutate se andarlo a vedere tenendo conto anche dei suoi gusti, che magari sono diversi dai vostri, della sua storia e dei suoi sogni (vedi i punti precedenti). E se gli scappa lo spoiler... tappatevi in fretta le orecchie.

E se ce lo consiglia Focus Junior?

I giornalisti che scrivono pareri su un film che hanno visto prima del pubblico, lo giudicano con questi criteri:

1. lo guardano con gli occhi dei lettori per cui scrivono (in questo caso voi ragazzi fino ai 14 anni circa, tenendo conto quindi dei punti precedenti)

2. lo confrontano con tanti altri film dello stesso genere visti nel corso degli anni.

3. giudicano se è brutto o bello anche conoscendo la storia del regista e la storia del cinema per ragazzi.

Quindi potete fidarvi: se un film emoziona Focus Junior, emoziona anche voi.

Ma c'è un criterio che vale per tutti e per cui si può dire: questo film sicuramente è da vedere?
Se tra le critiche on line o sui giornali in tantissimi assicurano emozioni forti o risate, allora se siete in vena di emozioni o risate, vale la pena vedere quel film.

 

Consigli in più:

Per i film, silenzio e buio in sala: se vedete in tv un film che avete già visto al cinema, potrebbe non ridarvi le stesse emozioni. Provate a: riempire il divano di amici o familiari con cui godervi lo spettacolo, pretendere il silenzio assoluto, spegnere le luci e alzare il volume delle casse per creare l'effetto cinema a casa vostra (bibita e pop-corn compresi). E shhh: silenzio!

Per le serie tv: provate a immaginarvi i vostri telefilm preferiti senza risate di sottofondo. Ridereste lo stesso alle battute?