Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Film > Arriva Assassin’s creed, il film tratto dall’omonimo videogioco

Arriva Assassin’s creed, il film tratto dall’omonimo videogioco

Stampa

Il 4 gennaio esce nelle sale Assassin's creed, il film che porta sul grande schermo, come nel videogame, la lotta tra la confraternita degli Assassini e l'ordine dei Templari.

Arriverà nelle sale il 4 gennaio il film Assassin's creed, l'attesissima pellicola tratta dall'omonimo videogioco che, con i suoi 9 capitoli e i suoi diversi "spin-off" (serie parallele),  è uno dei più venduti e conosciuti in tutto il mondo. 

 

Assassin’s creed ha infatti praticamente inaugurato un filone “storico” nel mondo dei videogame: la saga si basa sullo scontro secolare tra il credo degli Assassini (difensori del libero arbitrio e della pace) e l’Ordine dei Templari (che invece sono interessati al potere e a controllare l’umanità). E il film riprende questo tema, sviluppato con una nuova storia e nuovi personaggi.

 

Il protagonista è Callum Lynch (interpratato da Michael Fassbender), un uomo nel braccio della morte a cui la Abstergo, potente casa farmaceutica, offre una seconda possibilità: gli è concesso di entrare nell’Animus, una tecnologia rivoluzionaria che permette di sbloccare la memoria genetica di un individuo e fargli così rivivere le esperienze di un suo antenato. 

 

Nel caso di Callum l’antenato in questione è Aguilar de Nerha (interpretato sempre da Fassbender), un uomo vissuto nella Spagna del XV secolo, ai tempi dell’Inquisizione.  Callum scopre dunque di discendere da una società segreta, la Confraternita degli Assassini, da secoli impegnati in una silenziosa guerra contro l’Ordine dei Templari: mentre gli Assassini - a dispetto del nome - lottano per proteggere la libertà degli uomini e il libero arbitrio, i Templari credono che solo pochi uomini possano governare il mondo e proteggerlo dal caos totale, per cui aspirano a prendere il controllo dell’umanità. Callum Lynch, rivivendo le gesta dell’antenato, sviluppa le sue abilità di combattimento e viene a conoscenza di un mondo finora a lui sconosciuto...

 

Assassin's creed si aggiunge alla serie dei film di successo tratti da videogiochI, da Tomb Raider a Prince of Persia, fino al recentissimo Angry birds che è stato un campione di incassi al botteghino.

In Italia il videogame è riservato a chi ha più di 18 anni (se non avete amici o fratelli più grandi forse non ci avete mai giocato!) e anche il film negli Usa, dove è uscito in questi giorni, è vietato ai minori di 13 anni.
In Italia, nonostante alcune scene violente e l'atmosfera un po' "dark", non ha avuto nessun divieto.  

 

 

ULTIME NEWS