Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Expo 2015: il Nepal e la sicurezza alimentare

Expo 2015: il Nepal e la sicurezza alimentare

Stampa

il padiglione del nepal a Expo Milano 2015 punta sullo sviluppo economico e sulla sicurezza alimentare. Il racconto di Matilde.

Cosa mi ha colpito di più
Il padiglione non è finito, perché
tanti lavoratori sono tornati a casa dopo il tremendo terremoto che, in Nepal, ha distrutto città e paesi uccidendo più di 8mila persone, e che
ancora provoca forti scosse. Se ne può visitare solo una parte:
ricorda (così mi han detto) le antiche pagode delle valli intorno a
Kathmandu, la capitale del Nepal , con bellissime colonne in legno
intagliate a mano con figure di animali fantastici e simboli
tradizionali.

 

Per saperne di più
www.agire.it è un sito dove è
possibile donare fondi a favore delle popolazioni del Nepal colpite
dal terremoto. Se volete lasciare una piccola donazione potete farlo  anche   nelle “ donation box ” installate sia all’interno del
Padiglione Nepal sia sul Decumano , la strada più lunga che
attraversa tutta Expo : io l’ho fatto! Speriamo si riempiano…

 





Questa non la sai
Il padiglione ha la forma del mandala,
il simbolo che nel Buddismo e nell’Induismo richiama l’Universo e
il cerchio della vita: la parola “ mandala ” deriva da una lingua
antichissima che si chiama sanscrito .

 

Leggi la prima parte del  Viaggio di Matilde alla scoperta di Expo Milano 2015
Clicca qui per leggere  La visita di Matilde al padiglione Expo dell'Austria
Clicca qui per leggere  La visita di Matilde al padiglione Expo del Giappone
Clicca qui per leggere  La visita di Matilde al padiglione Expo della Svizzera
Clicca qui per leggere  La visita di Matilde al padiglione Expo del Qatar

 

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi