Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Elezioni 4 marzo 2018: per cosa si vota?

Elezioni 4 marzo 2018: per cosa si vota?

Stampa

Domenica 4 marzo 2018 in Italia si vota per eleggere i nuovi componenti del Parlamento. Scopri con noi cosa significa!

 



Domenica 4 marzo 2018 ci saranno in Italia le elezioni politiche: in pratica si voterà per scegliere la composizione dei due rami del Parlamento, la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica.



 



Pinterest.com


 



Questa data è stata scelta dopo  dopo che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella  ha sciolto le camere con un decreto il 28 dicembre 2017, con un breve anticipo rispetto alla conclusione naturale della XVII legislatura, prevista per il 14 marzo 2018. 



 



Pinterest.com


Si sceglieranno, quindi,  630 deputati 315 senatori che siederanno in Parlamento per i prossimi anni. In base ai risultati delle elezioni, poi, sarà il presidente Mattarella a ddare l'incarico a nuovo Primo ministro che avrà l'incarico di formare il nuovo governo. 



In Lombardia e in Lazio si voterà anche per l'elezione dei nuovi consigli regionali e dei nuovi Governatori di queste regioni