Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsDieci curiosità sul sorriso

Dieci curiosità sul sorriso

Stampa
Dieci curiosità sul sorriso
creative commons

Via le mascherine, fuori il sorriso: dopo due anni di misure anti-covid, si torna a scuola, ma senza bavaglio. Leggi dieci curiosità sul sorriso.

Si torna a scuola... senza mascherina! Che bello! Rivedremo il sorriso dei nostri compagni di classe. Si, perché sorridere è importantissimo: aiuta a essere di buon umore e a fare amicizia.

Scopriamo dieci curiosità sul sorriso.

  • Sorridere è la prima espressione che impariamo a fare quando quando nasciamo.
  • Uno studio svolto all'Università di Glasgow rivela che orientali e occidentali sorridono in modo diverso: gli occidentali quando sorridono usano tutti i muscoli del viso, non solo la bocca: allungano, per esempio gli occhi e alzano gli zigomi; gli orientali invece, muovono di più i muscoli facciali attorno agli occhi.
  • Quando sorridi rilasci endorfine, sostanze chimiche nel cervello che ti rendono felice e ti fanno sentire meno i dolori fisici.
  • Occorrono 62 muscoli per aggrottare le sopracciglia, ma solo 26 per sorridere!
  • Secondo alcuni studi i ragazzi e le ragazze sorridono dalle 300 alle 500 volte al giorno. Gli adulti, solo 18!
  • Non esistono due sorrisi uguali al mondo: la dentatura, la forma e il colore delle labbra, il viso e altri fattori rendono unico il sorriso.
  • Secondo lo psicologo Paul Ekman, ci sono diversi tipi di sorrisi (per alcuni sono ben 19): non si sorride solo quando si è felici, ma anche quando si è nervosi o quando si finge di essere "carini" per imbrogliare chi ci sta antipatico.
  • Il primo venerdì di Ottobre si celebra la Giornata Mondiale del Sorriso. A inventarlo fu, nel 1999, Harvey Ball, il creatore dell'emoticon "smile".
  • Sorridere allenta lo stress e il nervosismo: lo ha dimostrato uno studio scientifico fatto dall’American College of Cardiology di Orlando (Usa).
  • Secondo uno studio dell’Australian’s Flinders University, l’attività cerebrale innescata dall’osservazione della faccina contenta, il celebre smile, è simile a quella attivata nelle persone che vedono un sorriso reale in un volto umano.

Ora che conosci i poteri di un sorriso, allenati in vista del primo giorno di scuola:  lo affronterai meglio e ti farai nuovi amici!

CATEGORY: 1