Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Dalla nostra inviata 2 | In questa università non si dorme mai!

Dalla nostra inviata 2 | In questa università non si dorme mai!

Stampa

Continuano le giornate di studio di Selene nell'Università per cervelloni. Questa settimana ha imparato così tante cose che non ha nemmeno avuto... il tempo di dormire!

Cari focusini, è già trascorsa un'altra settimana qui alla Singularity University nel centro di ricerca della Nasa ad Ames (California) e anche gli ultimi giorni sono stati ricchi di emozioni!
Oltre ai progetti pratici infatti, abbiamo avuto incontri interessantissimi con personaggi di rilievo ed esperti provenienti dall'UNICEF e da aziende come Coca Cola e Hershey’s (il colosso americano del cioccolato), con docenti di università di tutto il mondo, un ministro dell’istruzione e persino con l’astronauta Ed Lou ! (foto qui sotto) .

 

Alla Singularity si affrontano argomenti di interesse globale e si prendono in esame soluzioni che sono concretamente possibili e alla portata di tutti, da quelle più teoriche come la creazione di energia da fonti pulite ancora in fase di ricerca, oppure la desalinizzazione dell’acqua, a quelle più pratiche, come la realizzazione di app per il controllo dell’autenticità delle medicine o la mappatura di aree colpite da valanghe tramite stampa 3D per facilitare gli aiuti.  Insomma, in questa scuola quello che può sembrare fantascienza è la normalità!

 

Coralbot

Coralbot è una delle cose più curiose che ho scoperto; è il prototipo di un robot subacqueo capace di riparare la barriera corallina e, contemporaneamente, raccogliere la plastica dagli oceani! 

 

Un'altra esperienza davvero divertente è stata calarsi nei panni di un pubblicitario. Come esercizio infatti abbiamo dovuto inventare una pubblicità progresso per il New York Times , perché per educare alle sfide globali bisogna saperle comunicare e farne capire l'importanza a tutti. Un altro esercizio difficile ma avvincente è stato creare un'app per smartphone su temi come gli sprechi alimentari e la violenza domestica.

 

Pubblicità progresso

Poi abbiamo trascorso una giornata in mezzo ai senzatetto di San Francisco  (foto sotto) e abbiamo provato a trovare soluzioni per pulire una spiaggia, perché a volte i problemi sono a due passi da noi ed è importante iniziare a impegnarsi per migliorare l'ambiente in cui viviamo quotidianamente.

 

Vi sembra abbastanza? In realtà non è tutto! A Singularity University si lavora e impara anche di notte . Stiamo vivendo un'esperienza talmente unica che abbiamo tanta di voglia di fare, quindi a volte capita che ci siano conferenze alle due del mattino ! Per dormire ci sarà tempo un'altra volta, qua siamo a Singularity University! Detta anche sleepless university, l'università degli insonni...