Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Cos’è Aquarius e perché se ne parla tanto

Cos’è Aquarius e perché se ne parla tanto

Stampa
Cos’è Aquarius e perché se ne parla tanto
ipa agency

Se in questi giorni vi è capitato di sentire in tv un tg o qualche dibattito politico, vi sarete chiesti cos'è Aquarius e perché se ne parla tanto proprio in questi giorni.

Fino al 2008 Aquarius è stata un'imbarcazione della Guardia Costiera tedesca: è lunga 77 metri e può ospitare fino a 500 persone. Oggi è gestita da da due organizzazioni umanitarie: SOS Méditerranée e Medici Senza Frontiere.e serve al salvataggio dei migranti che dopo essere partiti dal loro paese di origine, attraversano il Mediterraneo per approdare sulle coste europee.

cos'è Aquarius
Lo sbarco di 600 migranti al Porto di Palermo, in gran parte bambini.
Credits: ipa agency

Perché in questi giorni si parla tanto di Aquarius
In questi mesi si è parlato più volte di Aquarius. Poche settimane fa per esempio, durante un'operazione di salvataggio di migranti, a bordo della nave è nato un bambino, che è stato chiamato Miracle. In rete si trova anche un documentario del 2017 che racconta come si svolgono le operazioni di salvataggio a bordo della nave.

cos'è aquarius
Operazioni di salvataggio di migranti su Aquarius

Dove si trova adesso e perché se ne parla tanto
Aquarius in questo momento ospita 629 migranti, di cui 123 minori non accompagnati, 11 bambini e 7 donne incinta (Fonte: SaveTheChildren) e da sabato si trova nelle acque del mare Mediterraneo, "in sospeso" tra la Sicilia e l'isola di Malta, perché sia il governo italiano che quello maltese hanno negato il permesso ad Aquarius di attraccare nei rispettivi porti.

cos'è Aquarius
Operazione di salvataggio di Aquarius.
Credits: ipa agency

In queste ore la Guardia costiera italiana ha comunicato che i migranti saranno accompagnati al porto di Valencia (Spagna) a bordo di due navi italiane e un'imbarcazione della marina militare. Arriveranno sabato 16 giugno.