Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Che cos’è la febbre?

Che cos’è la febbre?

Stampa
Che cos’è la febbre?
Pixabay

Che cos'é la febbre e perché viene proprio a noi? Se sono caldo dopo aver corso vuol dire che sono malato? Scoprilo con noi.

Sai davvero che cos'è la febbre? Non é proprio una malattia, ma una reazione del nostro organismo.

Il nostro corpo, infatti, ha un termometro dentro di sè: precisamente si trova nell'ipotalamo, una parte del cervello. L'ipotalamo regola anche la temperatura di tutto il corpo, che di solito si aggira intorno ai 37 gradi. Quando però c'è qualche problema, per esempio un'infezione generica dovuta ai batteri,  l'ipotalamo fa aumentare la temperatura.

A cosa serve la febbre?

Gli studiosi pensano che l'ipotalamo fa aumentare la temperatura per rendere il corpo meno ospitale ai germi e ai batteri che lo rendono ammalato. Infatti con i medicinali non si cura la febbre, ma l'infezione.

 

Le tre fasi della febbre

La prima fase é quello dell'ascesa: la febbre comincia a salire oltre i 37 gradi.

La seconda fase viene detta acme febbrile: la temperatura del corpo é più alta e rimane costante.

L'ultima fase è quella discensiva. La temperatura corporea comincia a calare fino a tornare ai livelli normali. La febbre è passata.

Che cos'è la febbre quindi?

La febbre non è una malattia ma un campanello d'allarme che ti avverte del fatto che dentro al tuo corpo c'è qualcosa che devi curare, per esempio l'influenza o un colpo di calore.

La temperatura corporea può cambiare nel corso della giornata, per esempio dopo che hai fatto sport, o se sei troppo vestito. Quella però non é febbre, ma un aumento temporaneo del calore del tuo corpo.

"La febbre non è una malattia, ma un sintomo", dal sito dell'ospedale Humanitas.

Come non far venire la febbre

Per evitare le infezioni più comuni che causano la febbre bisogna seguire i normali comportamenti di igiene, cioé lavarsi spesso e bene le mani e non toccarsi occhi e bocca.

Però anche mantenersi idratati aiuta a tenere lontane le infezioni. Quindi é bene bere spesso durante la giornata e mangiare cibi che contengono tanta acqua, come la frutta.