Nostro Figlio
FocusJunior.it > News > Che cos’è il red nose day del 27 maggio

Che cos’è il red nose day del 27 maggio

Stampa
Che cos’è il red nose day del 27 maggio
creative commons

Il 24 maggio è il giorno del naso rosso, o meglio il Red Nose Day. Cosa vuol dire?

Dal lontano 1988, quando nacque l'idea in Inghilterra grazie a uno sceneggiatore famoso, il 24 maggio è la giornata dedicata alla raccolta fondi in favore dei ragazzi e delle ragazze più bisognosi. La missione del Red nose day è "porre fine all povertà infantile, mantendendoli al sicuro, sani, istruiti e responsabilizzati", come si legge anche sul sito ufficiale dell'organizzazione no profit. Questo, tra le altre cose è anche uno degli obiettivi dell'Agenda 2030.

Il Red nose day porta avanti questa missione attraverso il potere dell'intrattenimento, riunendo le persone per ridere e divertirsi, raccogliendo denaro che cambierà la vita dei bambini che ne hanno più bisogno, in tutto il mondo. In più di 20 anni sono stati raccolti più di un miliardo di dollari che hanno aiutato i più giovani nelle zone povere del mondo o quelle colpite dalla guerra.

Perché naso rosso?

Quando finanzi una campagna, ricevi un Red Nose, un naso rosso, anche in forma digitale: è un modo per coinvolgere tutti nella stessa missione e unirsi per aiutare i bambini bisognosi. Il naso rosso è il simbolo dei clown, che piacciono a tanti bambini, specie i più piccoli e indifesi: e i finanziamenti per supportarli si raccolgono proprio grazie ad eventi di intrattenimento e divertimento, organizzati anche sulle diverse piattaforme in streaming. Ecco perché naso rosso: è il simbolo del divertimento e dell'unione a favore dei più piccoli.

Tra gli eventi in programma il 24 maggio, i social attendono il concerto della famosa band inglese Coldplay, in diretta esclusiva su TikTok.

Per altri eventi, visita il sito del Red Nose Day.