Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itNewsCarolina Guidetti: la mia passione per il cubo di Rubik

Carolina Guidetti: la mia passione per il cubo di Rubik

Stampa
Carolina Guidetti: la mia passione per il cubo di Rubik

Carolina Guidetti ci spiega la sua passione, il cubo di Rubik

Per festeggiare il compleanno del cubo di Rubik, il rompicapo più famoso del mondo, siamo andati a trovare Carolina Guidetti, speed-cuber italiana, che nei suoi social mostra tutto della sua passione, dai modi di risolverlo ai campionati, nazionali e internazionali, a cui partecipa.

Quali sono i tuoi obiettivi, riguardo al cubo?

Prima il mio obiettivo era solo essere sempre più veloce e vincere le gare ma anche è diventato un mezzo di comunicazione per trasmettere la mia passione a più persone possibile e far vedere che mettersi in gioco e partecipare alle gare è bellissimo, qualunque passione tu abbia.

https://youtu.be/sJmsMu7Zrxk?si=ZpGNrMDh9_EESke3

Tanti dicono che il cubo è un po' da nerd.

Si, lo è abbastanza, ma in senso positivo. Molti di noi sono proprio presi dalla nostra passione e pensano solo a quello ma l'ambiente è anche molto varie perché ci sono persone dai 6 anni ai 70. A me il cubo ha dato la possibilità di viaggiare da sola, anche all'estero e di conoscere tante persone.

Hai incontrato Erno Rubik, l'inventore del cubo. Com'è stato?

Un'emozione incredibile vederlo di persona e pensare che proprio lui ha inventato quello che è diventato il mio lavoro e la mia passione. E' uomo molto saggio, lo ascolterei per ore.

A che età hai iniziato con il cubo di Rubik?

A 16 17 anni molto tardi rispetto alla media ma prima si inizia meglio è. hai plasticità mentale maggiore quando sei più giovani, lo vedo alle gare, hanno più voglia di migliorare. il record mondiale ha 8 anni quindi..

Ci "regali" un trucco per risolverlo?

Il bello del cubo è che non ci sono trucchi, tutti possono farlo: basta seguire i tutorial e allenarsi con passione.

Partecipi alle gare, vero?

Si partecipo da 6 anni a quelle nazionali e internazionali. A luglio ho un campionato europeo.

Come si fa a partecipare?

In realtà è molto semplice, non ci sono limiti particolari, ti puoi scrivere a qualsiasi gara, nazionale o internazionale: basta saper risolvere il cubo in meno di dieci minuti (in alcune gare il massimo tempo richiesto è tre minuti) ma è un limite che raggiungi velocemente, una volta che sai come risolvere il cubo. Vai sul sito worldcubeassociation e scegli la gara a cui vuoi partecipare.

Leggi anche 7 curiosità sul cubo di Rubik

CATEGORY: 1