Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Sicurezza e Bicicletta: 10 regole per pedalare in strada

Sicurezza e Bicicletta: 10 regole per pedalare in strada

Stampa
Sicurezza e Bicicletta: 10 regole per pedalare in strada
Shutterstock

Volete affrontare la strada in sella alla due ruote? Niente fretta! Prima di tutto è importante conoscere e imparare alcune regole che vi permetteranno di pedalare in tutta sicurezza.

Quando si usa la bicicletta, la sicurezza è importantissima. «Per essere dei bravi ciclisti bisogna essere educati e rispettare gli altri utenti della strada, dall'automobilista al pedone» ci disse a tal proposito Andrea C.C. Ducati nel 2016, allora presidente dell’associazione Motomorphosis che da anni si occupa di educazione, sicurezza e mobilità.

«Questa in realtà non è una regola: essere educati dovrebbe essere un vero e proprio comportamento naturale. E soprattutto, non è un consiglio rivolto soltanto ai ciclisti, ma a tutti coloro che vivono ogni giorno la strada». Ecco allora e 10 regole che qualche anno fa Ducati ci rivelò per aiutarci a condividere la strada con gli altri, nel rispetto e nell’attenzione reciproca.

REGOLE PER ANDARE IN BICICLETTA IN STRADA

  • 1. Circolare a destra
    «Circolare sempre e comunque a destra», ricorda Andrea C.C. Ducati. «Può capitare naturalmente che per evitare ingorghi o per altre esigenze si passi sul marciapiedi con la bicicletta o si attraversi insieme ai pedoni sulle strisce pedonali. Ricordatevi in questo caso di scendere dalla bici e di condurla a mano, di fare molta attenzione ed essere educati: sul marciapiedi è giusto che ci siano i pedoni e non c’è bisogno di essere prepotenti e aggressivi».
  • 2. Non pedalare affiancati in gruppo
    Non bisogna mai pedalare in più di due affiancati. «Quindi se andate in bici in gruppo non occupate tutta la carreggiata per chiacchierare con i vostri amici, ma muovetevi in fila indiana», spiega il presidente di Motomorphosis. Se pedalate insieme ad un adulto, tenetevi sempre sulla destra, verso il ciglio della strada, e fate mettere lui alla vostra sinistra, così che possa proteggervi.
  • 3. Sempre visibili e luminosi
    La visibilità è fondamentale quando ci si muove in bicicletta: purtroppo automobilisti e motociclisti non sono ancora abituati a condividere la strada con le bici. È bene dunque far notare la propria presenza! Assicuratevi di avere sempre le luci anteriori e posteriori accese quando vi spostate nelle ore serali. La luce anteriore deve essere bianca o gialla, quella posteriore rossa, i catarifrangenti rossi sul lato posteriore e gialli sui pedali e sui lati. Potete anche indossare uno smaniato giallo catarifrangente che vi renda più “luminosi”. In generale, evitate i colori scuri quando andate in bicicletta.
  • 4. Imparate i segnali della strada
    Con l’aiuto dei vostri genitori imparate a leggere i segnali che regolano la circolazione dei veicoli. La bicicletta è infatti un vero proprio veicolo: bisogna fermarsi agli stop e ai semafori rossi e dare la precedenza quando richiesto.
  • 5. Usate le piste ciclabili
    Se ci sono le piste ciclabili, o corsie riservate per le biciclette, circolate al loro interno: sarete più sicuri e più tranquilli.
  • 6. Attenzione a non distrarvi con la musica
    Evitate di ascoltare la musica con gli auricolari mentre pedalate: rischiereste di distrarvi e di non sentire i rumori della strada, che possono invece aiutarvi ad accorgervi ad esempio del sopraggiungere di qualche automobile.
  • 7. Braccia libere quando si pedala
    Quando andate in bici assicuratevi di avere libero l’uso delle braccia e delle mani e reggete il manubrio almeno con una mano, così da essere pronti per compiere eventuali manovre qualora vi troviate degli ostacoli davanti o abbiate bisogno di frenare improvvisamente. Insomma, niente cellulare in mano mentre si pedala.
  • 8. Usate le braccia come “frecce”
    In macchina per indicare la svolta a destra o a sinistra all’automobile che sta dietro si usano le frecce luminose. «In bicicletta invece potete usare le braccia: quando dovete girare, avvertite chi vi sta dietro segnalando la svolta con il braccio destro o sinistro», ricorda Andrea C. C. Ducati.?
  • 9. Controllate freni e campanello
    Essendo un veicolo a tutti gli effetti, la bicicletta deve essere obbligatoriamente equipaggiata con freni funzionanti e campanello. Avete controllato che anche le ruote siano ben gonfie? Se non siete sicuri, portate la vostra bicicletta nella “ciclofficina” della vostra città: si tratta di una vera e propria officina per le bici dove potrete imparare a conoscere meglio il funzionamento della bicicletta e ad aggiustarla da soli.
  • 10. Non correte
    Quando pedalate, fate attenzione e non correte in curva, soprattutto se l'asfalto è bagnato: potreste rischiare di scivolare proprio in mezzo alla strada.
Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche