Donna Moderna
FocusJunior.it > News > Ai ragazzi piace ancora il Natale

Ai ragazzi piace ancora il Natale

Stampa
Ai ragazzi piace ancora il Natale
pixabay

Un sondaggio ha tentato di scoprire se i ragazzi amano ancora il Natale oppure no.

Il Natale piace ancora ai ragazzi o è una tradizione "antica", ormai superata? Un sondaggio condotto su Instagram, il social preferito dai più giovani, ha tentato di rispondere a questo dubbio ed ecco i risultati: per la maggior parte di loro il Natale è sinonimo della parola “amore” (40%) o “gioia” (35%), ma c’è anche chi lo associa a “noia” (15%) e “malinconia” (8%). Lo dice un sondaggio condotto su Instagram, il social preferito dai più giovani.

Al primo posto i nonni.
Credits: pixabay

La tradizione vince anche in tavola

Il 90% dei ragazzi conferma di voler passare il Natale con i genitori e i fratelli. Chi vorresti fosse seduto accanto a te a tavola, il giorno di Natale? Il primo posto spetta a un nonno o una nonna che non c’è più, il secondo al cantante o attore preferito e, il terzo, agli amici.

I libri
Credits: pixabay

Ma quali sono i regali più desiderati?

In testa alla classifica, i regali più in desiderati sono viaggi. Seguono  computer, smartphone e accessori. Al terzo
posto, compaiono i libri e, al quarto, biglietti per concerti e spettacoli.

La canzone dell'unicorno - Tristram, il testimonial del sondaggio

I regali più "brutti"

L’ennesimo paio di calze, vestiti che non piacciono, regali per bambini quando non si è più bambini e anche libri di un genere non letto.

I soliti calzini
Credits: pixabay

“Cosa non sopporti del Natale?”

Al primo posto si posizionano le domande scomode dei parenti: “Ma ce l’hai
il fidanzatino o la fidanzatina?”;  “Come va a scuola?”; “Ma come ti sei vestito?”;
“Perché ti sei tagliato i capelli così?” e “Ne mangi ancora un po’?”

Al secondo posto della classifica delle cose insopportabili del Natale si posizionano le “falsità”, e al terzo, il troppo cibo.

 

Il sondaggio
Il mega sondaggio, organizzato da Chupa Chups e Ginger Generation, ha visto la partecipazione di 5000 ragazzi tra i 12 e i 20 anni che, attraverso le Instagram Stories, hanno risposto a una lista di 10 domande.