Donna Moderna
FocusJunior.it > News > A 14 anni nuota per tre chilometri per andare a scuola

A 14 anni nuota per tre chilometri per andare a scuola

Stampa
A 14 anni nuota per tre chilometri per andare a scuola
Credit: Reuters

India, stato del Kerala. Un ragazzino di 14 anni, Arjun Santhosh, ogni giorno nuota per 3 chilometri per raggiungere la sua scuola. Una protesta nata per la mancata costruzione di un ponte tra l'isola su cui vive e la terraferma. E la paura di arrivare in ritardo alle lezioni.

C'è chi farebbe di tutto per spegnere la sveglia e girarsi dall'altra parte. Chi fingerebbe mal di testa inesistenti. 

C'è invece chi, dall'altra parte del mondo, nuota per tre chilometri per presentarsi in orario in classe.

 

 Incredibile vero?

 

Protagonista di questa storia è Arjun Santhosh, un ragazzino di 14 anni. Vive su un'isola e tra lui e la terraferma ci sono ben tre chilometri. In mezzo, un lago. Che lui ogni mattina attraversa a nuoto.

Niente zaino in spalla e divisa, ma costume da bagno e occhialini. Arjun impiega un'ora e mezza di traversata per arrivare sui banchi della sua classe.

Questo accade in India, nello stato del Kerala, municipalità di Alappuzha. Quasi sulla punta estrema del Paese. Il lago che attraversa è il lago Vembanaad.

 

Non c'è un ponte

 

Come mai questa traversata? E' una sorta di protesta, per la mancata costruzione di un ponte come collegamento. Ma anche la paura di arrivare in ritardo a scuola, a Poothotta. Infatti le barche che partono dalla sua isola fino alla costa sono spesso piccole e in ritardo. Meglio, quindi, nuotare.

 

La storia di Arjun è stata ripresa lo scorso giugno da diversi giornali indiani e americani. Negli ultimi giorni ha iniziato a diventare virale anche da noi.

 

Fonti: Deccanchronicle; Indiantimes.com