Donna Moderna
FocusJunior.it > News > 10 buoni motivi per essere una ragazza

10 buoni motivi per essere una ragazza

Stampa

Essere maschi o essere femmine è bello uguale, però è diverso. Ecco un elenco di 10 motivi per cui vale la pena essere una ragazza. Tratto dal libro "101 Buoni motivi per essere una ragazza" (Rizzoli).

E' bello essere femmine perché ci si veste di rosa e si gioca con le bambole? Può essere, ma anche no...
E' bello essere femmine perché si può anche decidere di giocare senza bambole e di vestirsi di blu.
E' questo che vuole dirci Beatrice Masini, l'autrice di "101 Buoni motivi per essere una ragazza" e anche di "101 Buoni motivi per essere un ragazzo".

E' bello essere quello che si è, senza per forza seguire gli stereotipi, cioè le abitudini che sembrano verità assolute.

E non a caso la copertina del libro per ragazze è blu, mentre quello per ragazzi rosso.

1. Il rosa
Le ragazze possono vestirsi di rosa che è un colore delizioso. Anzi mille colori diversi: rosa confetto, fucsia, geranio, corallo, cipria, salmone...

2. Altri colori
Però ci si può vestire anche di tutti gli altri colori e mescolarli come si vuole.

3. Le bambole
Si può giocare con le bambole e tutti dicono "Che bambina dolce".

4. Senza le bambole
Si può giocare senza le bambole, e tutti dicono: "Che bambina originale!" Anche per i giochi, come per i colori, vale tutto.

5. Piangere
si può piangere quando si vuole. Nessuno dice niente se una ragazza piange. E a volte fa così bene piangere un po': dopo ci si sente molto meglio.

6. Coccole
Ci si può far consolare e coccolare. A volte per i ragazzi è più difficile, perché pensano di dover fare i duri. Chissà come mai.

7. Dure
Si può essere dure o fare le dure.

8. Capi
Si può essere il capo di un gruppo....

Si può far parte di un gruppo senza essere il capo. l'importante è fare quello che è giusto per sé, sentirsi bene.

9. Gare
Si può vincere la gara di nuoto...

e si può arrivare ultime con gioia.

10. Essere libere
Insomma, si può essere quello che si vuole. Fare quello che si vuole. Diventare quello che si vuole. Non è magnifico?