Reportage Festival Puccini: una sera con Beatrice Venezi!

 Stampa
veenzi-focusini

Tre focusini hanno partecipato all'esibizione del Direttore Beatrice Venezi al Festival Puccini del 5 agosto scorso: ecco le loro impressioni di una serata magica all'insegna della grande musica classica!

I giovani e la musica classica non sono proprio assidui compagni di merende, ma probabilmente il motivo di questa scarsa frequentazione è che pochi ragazzi hanno mai avuto la fortuna di assistere ad un'opera dal vivo!

 

Il direttore d'Orchestra Beatrice Venezi invece, vuole che il suo lavoro si avvicini proprio ai millenials e per questo motivo, in collaborazione con Focus Junior, ha invitato alcuni giovani reporter ad assistere al Festival Puccini, l'annuale evento di musica classica dedicato al grande compositore.

Lo "storico" incontro tra focusini ed il mondo della lirica è avvenuto a Torre del Lago (Lucca), la sera del 5 agosto.

Qui le porte dell'opera lirica si sono aperte ai focusini!

Il bello della musica classica è che ad ognuno suscita reazioni e sentimenti differenti.

 

Per il focusino Alessio, ad esempio, l'esperienza è stata un fiume emozioni! Ecco il suo reportage:

 

Ho incontrato il più bel direttore di orchestra del mondo.

Bionda, sorridente ed era anche abbronzatissima! Che posso farci se lei è così bella? La Rondine che volava leggera nel cielo era lei.

Che emozione sedermi nel teatro con tutte quelle persone. La mia mamma era felice che fossi lì; lei ama tanto le opere e già aveva visto La Rondine il giorno della prima, così mi ha spiegato di cosa parlasse ed aveva ragione lei la scalinata è proprio bella. Mi dispiace solo che quando cantano le donne non si capiscono le parole.

Avrei un'idea, perché non mettete uno schermo dove poter leggere le parole? Ogni bambino vi ringrazierà.

Alessio

focusini-beatrice-venezi
Il direttore d'Orchestra Beatrice Venezi con i tre focusini Alessio, Vittoria e Livia

Anche Vittoria e Livia sono rimaste molto colpite dall'universo della musica classica, estasiate dai suoni e dai colori della ricca messa in scena. Ecco cosa ci hanno scritto:

 

Grazie a Focus Junior il 5 agosto abbiamo potuto partecipare alla rappresentazione Dell'opera "La Rondine" di Giacomo Puccini.

Siamo arrivate verso le 20:30 presso il teatro Puccini di Torre del lago e subito abbiamo avuto l' opportunità di incontrare il maestro Beatrice Venezi.

Ci ha accolte calorosamente , abbiamo scattato qualche foto e dopo abbiamo chiesto al maestro se potevamo visitare il dietro le quinte del teatro. Lei ha accolto la nostra richiesta con entusiasmo portandoci a vedere: la sala trucco, i camerini, gli abiti, le parrucche di scena e infine vi ha spiegato dove viene posizionata l'orchestra e ci ha mostrato il palco.

Ci siamo salutate dandole un "in bocca al lupo "e siamo andate ai posti assegnati.

L'opera si é svolta in tre atti interamente a Parigi. Gli abiti erano color pastello di stoffe bellissime e attorno alla scalinata della scenografia si è svolta tutta l'opera.

La Protagonista è Magda, ragazza che cerca l'amore autentico. e che decide di trascorrere una serata in un locale notturno e qui incontra Ruggero un ragazzo aristocratico di passaggio a Parigi. Tra loro sboccia l'amore e decidono di andare sulla Costa Azzurra.

Quando Ruggero ottiene il permesso di sposare Magda, quest'ultima, presa dal rimorso, dice a Ruggero di non poter essere la moglie che avrebbe voluto. Raccontata la verità, Magda torna a Parigi e riprende la vita di tutti i giorni.

L'atto che ci è piaciuto di più è stato il secondo dove si è esibito anche il coro del teatro Puccini. Nonostante fosse la nostra prima opera abbiamo apprezzato la rappresentazione teatrale e musicale.

Vittoria e Livia

 

 

12 Settembre 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!