Donna Moderna
FocusJunior.it > Junior reporter news > Junior reporter, l’orsacchiotto che voleva fermare il tempo

Junior reporter, l’orsacchiotto che voleva fermare il tempo

Stampa
Junior reporter, l’orsacchiotto che voleva fermare il tempo
Karol Zieliński / Alamy / IPA

La focusina Ginevra racconta la storia di Michele e del suo peluche che è troppo preoccupato del futuro per godersi il presente

Un tempo, in una città abitava un orsacchiotto di peluche insieme al suo amico bambino, Michele.
Una sera, quando Michele stava per addormentarsi, sussurrò al suo amico: "il tempo scorre troppo veloce, non voglio crescere e allontanarmi da te!".
Cosi l'orsacchiotto fu preso dal panico.
Tutta la notte pensò e prese la sua decisione:

"rallenterò il tempo".

Così, ogni giorno, mentre Michele era a scuola, l'orsacchiotto tentava di rallentare il tempo tramite l'orologio di casa.
Quello gli continuava a dire: "stai perdendo tempo, non ci riuscirai mai!".
Ma lui non mollava.
Anche la notte l'orsacchiotto si concentrava per riuscire a inventare una tecnica che fermasse il tempo, non gustandosi così le coccole di Michele.

Così i giorni, i mesi e gli anni passarono, così Michele crebbe e arrivato a un certo punto si rivolse all'orsacchiotto: "sono grande, non ho più bisogno di te... ti metterò in soffitta!".
E così fu .
L'orsacchiotto aveva passato gli anni cercando di fermarli senza riuscirci e così li aveva sprecati.
L'orsacchiotto pianse tutte le sue lacrime e si addormentò, non svegliandosi più.
Ricordate: il tempo passa e non lo si puo' fermare , ma lo si puo' godere!

Ginevra