Donna Moderna
FocusJunior.it > Junior reporter news > Junior reporter, la leggenda della tribù dei pelle Rosa

Junior reporter, la leggenda della tribù dei pelle Rosa

Stampa
Junior reporter, la leggenda della tribù dei pelle Rosa

Gaia ci racconta la storia di John, Ines e della tribù che odiava la luce del sole e della luna

In California, ai tempi del West, si narrava che in un bosco ci vivesse una tribù un po' particolare. I suoi membri infatti odiavano sia il sole sia la luna al punto che tutti si chiedevano come facessero a vivere.



Un giorno John, un ragazzino di diciotto anni, per sbaglio entrò nel bosco dei pelle Rosa e incontrò una giovane ragazza di nome Ines.



Lei, terrorizzata, chiamò Robber il cacciatore del villaggio nonché suo fratello.



Robber chiese a John di scappare prima che Anderer il capo tribù lo scoprisse.


John, che si faceva chiamare Jo come diminutivo, andò a conoscere il capo e andò a chiedergli perché odiavano il sole e la luna. "Odiamo questi due elementi fondamentali perché nelle generazioni passate la nostra religione credeva che il sole e la luna un giorno si fossero messi a combattere distruggendo la terra".



Il ragazzo si fidanzò con Iris e dopo anni si sposarono e fecero due gemellini di nome Ederigo e Tula.



 



di Gaia Cerruti