Junior Reporter: intervista a Maggie & Bianca

 Stampa
maggie-e-bianca_01
Rainbow

In questo periodo sta crescendo la popolarità di “Maggie & Bianca”, la serie TV italiana prodotta dalla Rainbow (come le Winx, per esempio), che ha già girato due stagioni e, a breve, dovrebbe uscire anche la terza. Probabilmente l’avrai adocchiata su Rai Gulp, girando i canali del televisore. Se non l’hai ancora vista, ecco le principali caratteristiche della serie TV raccontate in un’intervista rivolta proprio a Maggie e a Bianca!

FJ: Hobby?

M: La moda, ridere, la musica, disegnare, ridere, la natura, ridere, il mio blog… Ho già detto ridere?

B: Aggiornare il mio blog, la moda e cantare!

 

FJ: Descrivi Jacques/ Quinn!

M: Jacques è un ragazzo della mia età, francese, appassionato di moto, figlio di un grande imprenditore. È insopportabile! Cosa? Scherzi? Io… lo DETESTO, è sempre così indifferente a tutto e tutti! Anche se è affascinante… Ops…

B: Dobbiamo proprio parlare di lui? Non lo sopporto! È scozzese, un fotografo nato, si descrive “stratega d’amore”, ma in realtà non è vero! Insomma, è irritante, dolce, carino… aspetta! Puoi tagliare questa parte?? Ti pago!

 

FJ: Ehm … Come definiresti la tua compagna di stanza?

M: La mia compagna di stanza è Bianca. Non si può non definirla “Algida Regina delle Nevi”! È sempre, perfetta, dura e acida.

B: Maggie è quella che tutti chiamano “strana”. Americana non normale con uno stile orrendo e fissata col suo motto!

 

FJ: A proposito, qual è il vostro motto?

M: TOTALLY GO.ZY!

B: Adoro essere me!

 

FJ: A proposito Maggie, che significa Go.Zy?

M: È l’abbreviazione di Go Crazy!

B: Non c’è mai fine alla stranezza…

 

FJ: Hashtag preferito?

M: #modaemusica #musicaemoda !

B: #musicaemoda #modaemusica !

 

Benedetta Cona

benedettacona2005@gmail.com

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA: 

 

10 Agosto 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Barzelletta-poesia: Estate
12 Agosto 2017 
Condividi
Intervista a Pitagora!
13 Giugno 2017 
Condividi