Donna Moderna
FocusJunior.it > Junior reporter news > Junior Reporter: Creiamo il Lago di Loch Ness con la cartapesta!

Junior Reporter: Creiamo il Lago di Loch Ness con la cartapesta!

Stampa

Due ragazzi di terza elementare hanno costruito un meraviglioso modellino di cartapesta che riproduce il celebre Lago di Loch Ness, casa del misterioso mostro Nessie. Ecco come hanno fatto!

Conoscete la leggenda del Lago di Loch Ness, tana del mostro Nessie? Bhe, due alunni di terza elementare, Giovanni e Roberto, si sono ispirati a quel luogo di tradizione e mistero per realizzare uno splendido modellino in cartapesta in cui vengono riprodotti in tre dimensioni sia il paesaggio che il mitico mostro!

 

Menzione speciale anche al maestro Federico e alla maestra Valeria, che ci hanno messo al corrente di questa piccola opera d'arte.

Ecco come hanno fatto!

 

Materiale occorrente:

Colla vinavil - 1 quadrato di polistirolo (1 m x 1 m) - 1 cartoncino verde e 1 cartoncino marrone - carta di giornale (circa dieci quotidiani) - colori a tempera azzurro, bianco, verde, marrone - 2 pennelli grossi (uno per la colla vinilica e uno per le rifiniture del lago) - due o tre spugnette - 2 piatti di plastica - 2 bottiglie di plastica piccole e 2 grandi - carta velina verde, viola, gialla e arancione - spago - cartoncino bianco - stoffa arancione - 1 pezzo di cartoncino nero.

Procedimento per la costruzione del paesaggio (cioè degli Highlands scozzesi):

Strappate ogni pagina di giornale in due metà. Con la carta di giornale fate delle palline e incollatele con la colla vinavil sul quadrato di polistirolo per rappresentare le montagne. Lasciate uno spazio per il lago al centro del quadrato.

Con il cartoncino verde ritagliate le chiome degli abeti e con il cartoncino marrone ritagliate dei tronchi con radici e rami (i tronchi devono essere in quantità doppia rispetto alle chiome).

Quando avete finito di ritagliare chiome e tronchi, attaccate due tronchi per ogni chioma piegando le radici che utilizzerete per sistemare gli alberi sulle montagne scozzesi. Incollate tutti gli alberi distribuendoli sulla terra ferma e facendo attenzione che non siano troppo vicini tra loro.

Una volta posizionati gli alberi, prendete un piatto di plastica e mettete dentro il colore a tempera marrone. Immergetevi la spugnetta e colorate una parte delle montagne a piacere. Una volta terminato, fate lo stesso con la tempera verde, cioè dipingete il resto delle montagne. A questo punto colorate il lago di azzurro. Con la tempera bianca date delle pennellate sul lago per farlo sembrare più realistico.

Come fare il mostro:

Prendete una della quattro bottiglie di plastica e un foglio di giornale. Attorcigliate la carta intorno alla bottiglia e fissatela con lo spago (un nodo in cima e uno in fondo). Prendete ora la carta velina verde e viola e tagliate delle strisce non più grandi della bottiglia. Incollatele sulla bottiglia messa in orizzontale ricoperta dalla carta di giornale. Le strisce viola serviranno per ricoprire la parte bassa della bottiglia, cioè la pancia del mostro, e quelle verdi serviranno per la parte alta che diventerà la schiena.

Quando attaccate la carta velina sulla schiena fate un piccolo risvolto. A questo punto prendete la stoffa arancione e ritagliate dei triangolini e, una volta pronti, incollateli sul risvolto verde in modo da ottenere una specie di cresta arancione.

Con la carta velina gialla ritagliate dei cerchi e incollateli sulla pancia viola. Fate lo stesso con le altre 3 bottiglie (le bottiglie grandi saranno la parte centrale del mostro, quelle piccole la coda). Una volta finito, collegate una bottiglia all’altra con lo spago in modo che siano unite ma mobili.
Come fare la testa del mostro: Prendete un rettangolo (15 cm x 20 cm) di cartoncino verde e dividetelo con la matita in cinque colonne per il lato lungo. Piegate le cinque colonne per la lunghezza e chiudetele in modo da far coincidere la faccia interna della quinta colonna con la faccia esterna della prima (avrete ora un rettangolo in tre dimensioni).

Prendete lo spago e ritagliatelo in piccoli pezzi (2 cm). Incollate i pezzetti di spago sulle facce del cartoncino, a destra, a sinistra, sopra e sotto (i pezzi di spago sono le grinze della faccia rugosa di Nessie).

Prendete ora due strisce di cartoncino verde (4 cm X 6 cm). Incollate la prima sul nostro rettangolo 3D in modo da coprire uno dei due buchi. La seconda, invece, inseritela per metà nel buco ancora aperto e incollatela sulla faccia interna di uno dei quattro lati del rettangolo 3D in modo che l’altra metà sporga fuori dal buco. Ritagliate una striscia lunga di carta velina arancio, arrotolatela e bloccatela con la colla sulla striscia verde che sporge dal buco del rettangolo (così avrete ottenuto la lingua del mostro che esce dalla bocca).

Con il cartoncino bianco ritagliate i denti del mostro e incollateli nella bocca del mostro.

Con la carta velina gialla ritagliate due cerchi che fungeranno da occhi e con il cartoncino nero ritagliate due pupille da inserire nei due cerchi gialli. Incollateli sulla testa.

Prendete un pezzo di spago e legate un capo alla prima bottiglia e l’altro alla testa del mostro (fate un foro nella nuca di Nessie, infilateci il capo dello spago e, con la vostra mano nella bocca del mostro, fateci un nodo in modo che lo spago non possa scappare dal foro).

Posizionate il mostro nel lago…Che capolavoro!!