Donna Moderna
FocusJunior.it > Junior reporter news > Come si fa un video professionale con lo smartphone

Come si fa un video professionale con lo smartphone

Stampa

Un video professionale con lo smartphone? E un reportage? E' possibile farlo? Certo che sì, basta utilizzare qualche accorgimento e trucchetto che vi sveliamo in questo articolo.

Come si fa un reportage video? O una video intervista? Non stiamo parlando dell’effetto selfie, quello che viene quando ci si mette davanti a uno smartphone e si parla del più o del meno con il proprio faccione in primo piano, ma proprio di un servizio giornalistico dalla qualità professionale.

 

Insomma, come quelli che vanno in onda in tv durante il tg. Sapete  che si può avere un risultato strepitoso e professionale anche usando il proprio smartphone? Ecco le dritte.

Per cominciare, scegli bene l’attrezzatura.

 

E’ vero, abbiamo detto smartphone, ma cerchiamo di capire le differenze con una videocamera. Per riprendere puoi infatti decidere di utilizzare una fotocamera oppure uno smartphone, ma il risultato sarà differente. Il cellulare è comodo e maneggevole, ma la qualità audio ne risentirà se non utilizzi un microfono esterno in più.

La fotocamera invece va comprata apposta, è meno pratica e spesso intimidisce le persone che si trovano davanti. Però la qualità sarà da professionista doc. 

Ok, l’attrezzatura ora è a posto, sei pronto per iniziare?

1.    Scegli la trama del tuo servizio. Pensa alle persone che vuoi intervistare (quante? Chi sono? Che cosa fanno? Informati bene). Quindi preparati le domande e immaginati come potrebbe essere un montaggio di quello che vorresti fare
2.    Pensa già prima alle immagini in più che devi riprendere e che ti potrebbero servire nel montaggio: alcuni primi piani a degli oggetti, delle inquadrature dell’ambiente per far capire dove sei…
3.    Abbonda nelle riprese: sai che noia tornare a casa, mettersi a montare e rendersi conto che non si hanno più scene per variare il ritmo del video? Non puoi di certo mettere la stessa scena più volte!
4.    Ogni secondo conta… quindi raccogli tanto materiale ma mettiti in testa che il risultato finale sarà un video di uno, due minuti! Massimo massimo tre…
5.    Quando riprendi, il cellulare deve essere in posizione orizzontale, MAI verticale.

 

Una dritta in più: se usi il tuo smartphone, durante le riprese mettilo in modalità aereo! Le chiamate che entrano potrebbero interrompere la tua intervista.

 

Vuoi anche dei consigli tecnici da professionista?

•    Indirizza il focus della fotocamera mentre stai riprendendo, cliccando sullo schermo sul volto dell’intervistato (o sull’oggetto che stai riprendendo)
•    Blocca il focus dell’obiettivo tenendo premuta sullo schermo per più secondi l’immagine della persona che stai intervistando. La terrà bene a fuoco anche nel caso dovesse muoversi.
•    Attenzione alla stabilità dello smartphone. Per fare delle buone riprese deve stare bello fisso. Niente tremolii o esitazioni. Puoi quindi utilizzare un treppiede oppure, ingegnarti un po’ per dare stabilità al tuo corpo (per esempio ti puoi appoggiare a una colonna o utilizzare un tavolino)
•    Non usare lo zoom dello smartphone! La qualità ne risente.
•    Occhio ai dettagli delle interviste: non è importante solo chi stai intervistando, ma anche che cosa sta succedendo intorno e che viene ripreso…
•    Meglio fare riprese con la luce naturale
•    Usa il mirino classico per fare le foto, e non quello davanti alla fotocamera che serve per fare i selfie (è di qualità inferiore)
•    Vieni ripreso anche tu nella tua intervista? Guarda l’obiettivo!
•    Analizza l’ambiente intorno a te: potrebbero esserci dei rumori fastidiosi? Il microfono degli smartphone è molto sensibile ai sottofondi
•    Troppi brusii intorno a te? Hai bisogno di un microfono esterno improvvisato? Puoi usare quello delle cuffie che usi di solito.

La dritta del professionista: è possibile anche scattare foto mentre stai facendo un video. Facci caso. E’ un pulsante che ti compare mentre stai registrando. Potrebbero servirti se è un video per il web…

 

E per montare?

 

Per finire: il montaggio! Ecco le app che puoi usare direttamente dal tuo cellulare per tagliare le scene e rendere viva la tua videointervista

 

Ios: iMovie - Videocraft - Videon - Voddio (questa è gratis!)

Android: AndroVid (gratis) - KineMaster Pro (gratis) - Movie Studio Video Maker (gratis) - VidTrim Pro - Video Editor (gratis)

 
Nel montaggio finale:

•    Dinamizza le scene (anche quelle lente) tagliandole. Tieni il parlato e utilizza altre immagini registrate per velocizzare il tutto
•    Fatti aiutare dalla musica ma attenzione ai diritti: su YouTube ne puoi trovare di gratis qui https://www.youtube.com/audiolibrary/music