Donna Moderna
FocusJunior.it > Interviste > Tricks, challenge e chiacchiere con i 2 bomber del freestyle

Tricks, challenge e chiacchiere con i 2 bomber del freestyle

Stampa

I due bomber del freestyle ci insegnano i trucchi del mestiere tra consigli e prove sul campo.

C'è chi ascolta i Cugini di campagna (amati dai vostri nonni) e chi segue su Youtube i cugini del calcio: i 2 Bomber del freestyle, Diginho e Zapinho (cioè Davide Iannetti e Yuri Zappatori) sono venuti a trovarci. Tra un trick e uno skill abbiamo rivolto loro almeno 30 domande, una per ogni alunno della scuola XXX di Milano.

 

Raggi x

Materia preferita

Zapinho matematica

Diginho matematica

Zapinho. Cosa dici?! Ma va'!

Piatto preferito

Zapinho lasagne

Diginho maccheroni all'amatriciana

 

Cantante preferito

Diginho Usher (cantante, ballerino e attore americano, ndr)

Zapinho anche per me

 

Animale preferito?

Zapinho cane

Diginho pappagallo

Zapinho perché lui ripete sempre quello che dico io.

 

Squadra di calcio

Diginho Anche se la mia squadra non sta andando molto bene in questo momento lo dico: Inter! (Tutti: Alèèè!).

Zapinho. Io tifo Roma (Tutti: buuuuh).

 

Qual è la vostra challenge preferita?

Zapinho: La crossbar challenge. Prendere la traversa andava già di moda quando noi eravamo piccoli. Già allora ci ispiravamo ai giocatori per i nostri giochi e guardavamo i video di Crossbar Challenge, li faceva anche Ronaldinho. Ancora adesso ci sfidiamo per strada: il primo che becca la traversa vince.

Come avete imparato i trick di calcio freestayle?

Diginho: con tanto allenamento. Prima di tutto bisogna raggiungere un ottimo palleggio, almeno riuscire a farne 30 di seguito, per iniziare. Poi, piano piano si cominciano a imparare con i trick base, quelli più semplici col palleggio e da lì passi a quelli più complessi. Ogni trick equivale a un tot di ore di allenamento. Prima quindi ci si deve allenare, e poi col tempo vedete i risultati. È importante filmarsi durante l'allenamento, perché riguardando i film riuscite a vedere i vostri miglioramenti e nell'arco di quanto tempo li fate. Quindi filmate un mese di esercizi, poi un altro mese e alla fine confrontate i miglioramenti. Se non ne vedete, vuol dire che dovete allenarvi di più

 

Che cosa fate tutto il giorno?

Zapinho: Di notte si dorme, è molto importante dormire bene. Al mattino ci vediamo per registrare i video e al pomeriggio o ci alleniamo facendo freestyle o andiamo in palestra: bisogna tenersi in forma per fare questa disciplina.

 

Qual è il vostro rapporto coi fan?

Diginho: bellissimo. I commenti ai nostri video di solito sono molto positivi, non abbiamo tanti haters. Dai commenti negativi comunque prendiamo spunto per fare meglio.

 

Che cosa vi ha spinto ad aprire un canale Youtube sul calcio?

Diginho sicuramente il partecipare in prima linea al mondo calcistico. Volevamo aprire un canale su quello che sapevamo fare: non è che sei tu sei bravo in storia apri un canale sulla matematica, no?

Zapinho: abbiamo intrapreso questo viaggio su Youtube per insegnare ai più giovani questa disciplina. Volevamo essere un esempio per i ragazzi di oggi ma non ci aspettavamo di riscuotere così tanto successo, che però è soltanto una parte della strada.

 

Il freestyle può essere anche femminile?
Diginho Per la maggior parte il calcio è praticato da ragazzi, mentre invece ci sono tante ragazze che si dedicano al calcio freestyle. In questa disciplina una ragazza può essere forte tanto quanto un ragazzo. Quindi ragazze... siete in tempo!

 

I tuoi genitori ti hanno appoggiato?.

Zapinho si i miei genitori mi hanno sempre motivato a continuare in quello in cui credevo, quindi sono contenti di vedermi realizzato in quello che mi piace fare.

 

Cosa avete provato quando avete partecipato ad Italia's got talent?

Diginho eravamo molto preparati prima di entrare in scena. Quindi quando siamo saliti sul palcoscenico era come se i giudici non esistessero: c'eravamo solo noi due, il pallone e la musica di sottofondo. Quando poi abbiamo finito di fare la performance, che è andata bene (non abbiamo fatto nessun errore), abbiamo realizzato di essere veramente a Italia's got talent.

Quindi all'inizio eravamo completamente concentrati; solo dopo ci siamo sentiti contenti per essere lì in quel momento.

 

Da cosa è nato il nome del vostro canale, I due bomber del freestyle?

Zapinho Una persona è un bomber quando è molto forte a livello calcistico, per esempio un attaccante che segna tanti gol. Quindi abbiamo scelto questo nome per contraddistinguerci da altri gruppi che si dedicano a questa disciplina, è anche un nome simpatico.

 

Qual è il calciatore che più si avvicina al vostro stile?

Diginho. Ronaldinho, perché lui ha iniziato a fare freestyle nel modo al quale ci siamo ispirati. O Cristiano Ronaldo.

Zapinho. Anche per me.

 

Avete mai fatto dei viaggi all'estero grazie a Youtube?

Diginho Noi su Youtube siamo nati da due anni ma facciamo freestyle da dieci anni. Per Youtube non siamo ancora andati all'estero, ma abbiamo girato tutta Italia. Per gare freestyle invece si, abbiamo viaggiato anche fuori.

 

 

Con quali youtubers vorresti fare video?
Zapinho abbiamo un'ottima amicizia con tutti in Italia, quindi ci piacerebbe collaborare un po' con tutti. Se dovessimo invece puntare a uno Youtuber estero pensiamo a canali di freestyle che sono molto conosciuti a livello mondiale, come i Kickers Team o gli F2 freestylers,

 

Come vi sentite quando fate freestyle?

Diginho. In quel momento tutti i pensieri che avete, i problemi ma anche i pensieri belli, spariscono. Vi state allenando con il pallone, e c'è solo quello. Avete il pieno controllo del vostro stile: freestyle, infatti, vuol dire che siete liberi di allenarvi a coltivare il vostro stile personale.

 

Quante ore vi allenate?

Zapinho quando abbiamo cominciato ci allenavamo anche 6 o 8 ore al giorno, adesso, anche a causa dei tanti impegni che abbiamo, ci alleniamo circa una o due ore al giorno. Una volta che acquisite la tecnica base e mantenete un livello in costante crescita le ore che dedicate a questa disciplina si abbassano.

 

Fate anche altri sport?

Diginho Prima di fare freestyle giocavamo già a calcio e facevamo anche altri sport, come tennis, basket. Sicuramente la sezione del freestyle la potete inserire in qualsiasi sport che vi piace. Noi abbiamo preso lezione dal cartone Holli e Benji, e automaticamente la passione per il freestyle si è unita a quella per il calcio.

 

Da dove avete preso i vostri nickname?

Zapinho Diginho ha preso il suo nome vero, cioè Davide e l'ha trasformato in brasiliano, perché il calcio freestyle nasce come disciplina brasiliana. Io ho fatto la stessa cosa con il mio cognome.

Diginho. E poi ricordano i nomi dei calciatori famosi, tipo Ronaldinho.

 

Qual è stata la prima volta che avete giocato a calcio?

Diginho. Abbiamo giocato per circa 13 anni. La prima volta che abbiamo toccato un pallone è stata ai tempi della scuola calcio, a 6 anni.

 

Fate video solo sul calcio o su altro?

Diginho Più che altro sul calcio, quindi skills, tiri in porta, challenge. Molte volte facciamo tutorial di freestyle, tipo il trick della “bolla”, che in realtà si chiama Atv, acronimo di Around The World, Giro del Mondo in italiano. In futuro inizieremo a fare vedere tutte le discipline che si possono fare col pallone.