Donna Moderna
FocusJunior.it > Interviste > Shady, X-Factor, Amici e il suo primo album

Shady, X-Factor, Amici e il suo primo album

Stampa

La cantante Shady esce con il suo primo, omonimo, album: ci racconta la sua esperienza ad Amici e X-Factor.

Shady, nome completo Shady Fatin Cherkaoui ha quasi 22 anni e ha pubblicato di recente il suo primo album, che porta anche il suo nome.

 

L'abbiamo conosciuta ad Amici 2017, la 16° edizione del Talent show di Maria De Filippi nella categoria Cantanti. Prima ancora si era esibita sul palco di X-Factor 10.

Abbiamo intervistato Shady, che ci ha raccontato come si fa ad affrontare pericoli, difficoltà e "fatiche" (ma anche le conquiste) in una carriera particolare come quella del cantante.

 

Stay home - Shady

 

Conosci Focus Junior?

Shady: Ma certo, da piccola ero abbonata!

 

Qual è la canzone a cui sei più affezionata?

ShadyStay home, parla di un'esperienza di bullismo che ho vissuto quando ero alle medie. Un'esperienza che ora guardo con occhi diversi, ma anche oggi avrei rifatto le stesse cose di allora: non sarei cambiata per piacere a qualcun'altro.

da Facebook

Quale consiglio dai a chi è vittima di bullismo allo stesso modo?

ShadyVogliamo tutti far parte di un gruppo, avere qualcosa in comune con gli altri. Ma la particolarità, cioè avere qualcosa di diverso rispetto agli altri, paga più in là nel tempo: hai qualcosa che ti distingue dagli altri, e questo quando sei grande conta molto. Nel frattempo, fatti scivolare addosso quello che gli altri pensano di te. E nei casi più gravi, tipo in caso di botte, parlane con gli altri: genitori, prof, migliori amici.

 

I tuoi genitori sono intervenuti?

ShadySi, mi hanno difeso, ma sono stata presa in giro di più; quindi mi sono fatta forza da sola e sono riuscita a risolvere così, diventando più sicura di me.

 

Ti capita di incontrare i tuoi ex-bulli?

ShadyLi rivedo quando torno a L'Aquila... alcuni di loro sono cambiati, eravamo ragazzini all'epoca. Altri invece sono rimasti com'erano. Perché il loro problema è il modo di porsi con gli altri, che negli anni non è cambiato.

da Facebook

La cosa che ti piaceva fare di più ad Amici.

ShadyI duetti con gli ospiti, coi grandi tipo Francesco De Gregori, Francesco Renga. Il momento meno bello era l'inizio del serale invece: c'era poco confronto. Boosta (Davide “Boosta” Dileo, co-fondatore dei Subsonica e produttore artistico del programma di Maria de Filippi:) si preoccupava, avevamo difficoltà a interfacciarci con Morgan.

 

Che differenza c'è tra Amici e X-Factor dalla parte di chi partecipa a questi talent?

ShadyX Factor prende persone pronte, non le fa crescere. In Amici invece entriamo bambini e usciamo professionisti. X Factor anche alla fine predilige i più pronti. Devi già avere esperienza con il pubblico, essere abituato a esibirti di fronte a migliaia di persone. Non è facile.

 

Come mai hai scelto di studiare all'università una disciplina così impegnativa come ingegneria del suono?

ShadyÈ un modo per restare sempre a contatto con quello che mi piace, la musica, perché sono consapevole che la carriera del cantante non è per niente facile da portare avanti.

 

I tuoi ti hanno appoggiato in questa tua passione?

ShadyQuando ho partecipato ai provini di X Factor non lo avevo detto ai miei: gliel'ho rivelato dopo, quando mi hanno presa. Mia mamma è una donna molto studiosa, ma mi dice sempre che se studio posso fare quello che voglio.

 

Dove ti piacerebbe vivere in futuro?

ShadyIn Giappone, deve essere fantastico, e strano. Oppure in Australia. Lì è tutto così stimolante e nuovo... c'è molto da fare. Ci ho già vissuto da piccolina insieme ai miei.

da Facebook

Con chi ti piacerebbe fare un disco.

ShadyCon i Daft punk! Poi con Elisa, Marco Mengoni ed Emma, che ho “scoperto” da poco, lei è forte davvero.

 

Che differenza c'è tra cantare in studio di registrazione e cantare dal vivo?

ShadyIn studio sei meno emozionata, quindi diciamo che ti viene meglio, sei più rilassata. E poi in post produzione nelle canzoni vengono corretti piccoli errori, vengono aggiunti sound, e il risultato è diverso da come hai cantato. Di solito è così, tranne in alcuni casi, tipo Emma: la ascolti dal vivo e ascolti un suo disco... sono uguali! I suoi live sono fantastici!

 

Un ragazzo che vuole seguire la tua strada, come fa a convincere i genitori che magari non lo prendono troppo sul serio e pensano sia solo un gioco?

ShadySe a uno dei due piace la musica, come a mio papà, e facile da convincere. I genitori pensano sia un mestiere pericoloso a livello di sicurezza: l'ideale per l'approvazione dei genitori che non sono molto d'accordo quindi è prepararsi anche su altro, avere un piano B.

 

Come si fa a iniziare a cantare in maniera professionale?

ShadyPotete partecipare ai talent come ho fatto io. Oppure fare un'autoproduzione, o un homemade e mandarlo alle case discografiche più piccole.

 

Come affronti i “no”?

Shady: Bisogna essere preparati a tutto, anche a un no. Io quando mi sento triste scrivo e canto.

 

Chi ti appoggia di più in questa avventura?

ShadyBoosta. Ci siamo trovati tantissimo. Poi la mia famiglia, i miei fratelli.

ps. Il mio fratellino è abbonato a Focus Junior.

 

A voi piacerebbe diventare cantanti come Shady, da grandi?