Donna Moderna
FocusJunior.it > Interviste > “Questo sono Io”: Luciano Spinelli si racconta

“Questo sono Io”: Luciano Spinelli si racconta

Stampa
“Questo sono Io”: Luciano Spinelli si racconta
Focus Junior

Uno tra i muser più amati di YouTube Italia ci ha parlato di sé stesso, del suo passato e dei suoi sogni...

«Sono un ragazzo semplice che ha la grande fortuna di parlare con tantissime persone e che un sacco di sogni da realizzare». Si definisce così Luciano Spinelli, 18 anni, timido youtuber e muser amante del disegno e che ha voluto mettersi in gioco aprendo un canale tutto suo.

Ma che cosa c'è dietro la telecamera? Glielo abbiamo chiesto...

Che cosa ti ha spinto a tuffarti nel mondo di YouTube?

«Mi è sempre piaciuto comunicare con gli altri e seguivo spesso alcuni YouTuber, però avevo un po' di paura a espormi così tanto. Un giorno però ho provato a girare un video, senza l'intenzione di pubblicarlo, ma mentro giravo ho provato una gioia così grande da farmi capire che per stare bene dovevo superare la mia timidezza».

Come hai scoperto Musical-ly?

«Grazie ai balletti di Lisa e Lena, le sorelle muser più forti del mondo. Così ho deciso di scaricare l'app e ho iniziato a girare qualche video. I primi non li pubblicavo nemmeno»!

Perché piaci così tanto?

«Metto tanta passione e originalità. Mi piace l'idea di creare qualcosa che nessuno abbia ancora visto e infatti sono stato tra i primi in Italia ad usare le transition o a girare i video senza tenere il cellulare in mano».

Come si fa un Musical.ly?

«Io personalmente leggo il testo della canzone e cerco di dare vita alle parole con i miei movimenti. Non tutte le canzoni sono semplici da ballare, ma alla fine basta entrare in sintonia con il brano e il gioco vien da sé».

Luciano Spinelli ha pubblicato nel dicembre del 2015 il suo primo video sul canale YouTube e che in pochissimo tempo ha raggiunto più di 22 milioni di visualizzazioni.
Credits: Focus Junior

È vero che in tanti conoscono le hit più in voga perché prima le hai ballate tu?

«Penso che un Musical.ly ben fatto possa farti apprezzare di un più una canzone, quindi può capitare che qualcuno, soprattutto tra i giovanissimi, si affezioni ad un brano particolare perché lo ha conosciuto sul mio canale».

Che cosa provi nel sapere che tanta gente aspetta con ansia i tuoi video?

«La vivo abbastanza tranquillamente, anche se di mio sono abbastanza ansioso. Certo, quando tratto temi importanti cerco di fare un po' più d'attenzione a ciò che verrà fuori. Di sicuro però non registro mai con la paura di essere giudicato, perché so di non poter piacere a tutti».

Luciano ha frequentato il quarto anno di un istituto ad indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing. Il suo sogno però è studiare recitazione e diventare un vero attore!
Credits: Luciano Spinelli

Come alimenti la tua creatività?

«Mi piace leggere, ad esempio adoro talmente tanto la saga di Harry Potter che sto rileggendo tutti i libri in inglese. Poi mi guardo attorno. Vedo qualcosa che mi piace? Faccio uno schizzo e a casa completo il disegno».

La tua storia è stata segnata da episodi di bullismo....

«I momenti brutti ti rendono una persona migliore. Fin da piccolino sempre stato una persona buona e gentile, ma apparivo diverso e questo era un pretesto per venire preso in giro pesantemente. E purtroppo molti adulti non mi hanno aiutato...Però ora non provo alcun rancore, anzi li ringrazio perché mi hanno trasformato nella persona che sono oggi».

Pensi che esista un modo per proteggersi da situazioni simili?

«Purtroppo questa gente non scomparirà mai del tutto, ma si possono aiutare i ragazzi che ne sono vittima mettendosi tutti insieme e sostenendoli».