Donna Moderna
FocusJunior.it > Interviste > A casa di Fedez per il lancio dell’album Comunisti col Rolex (insieme a J-Ax)

A casa di Fedez per il lancio dell’album Comunisti col Rolex (insieme a J-Ax)

Stampa

Sapete che cosa si sono inventati i due rapper per il lancio del loro disco insieme? Una conferenza stampa nel super attico di Fedez a Milano. 

Dobbiamo ammettere che ci hanno stupito. I due cantanti italiani, Fedez e J-Ax, hanno organizzato la conferenza stampa di presentazione del loro album Comunisti col Rolex, uscito oggi (16 brani, compreso il tormentone dell'estate 2016 Vorrei ma non postonell'attico di Fedez a Milano, in zona vecchia Fiera.

 

Non capita tutti i giorni che i cantanti invitino i giornalisti a casa loro. Anzi, vi dobbiamo confessare che questa è stata la prima volta nella nostra carriera. Leggete oltre e capirete il perché di questo invito. 

 

(Saliamo al 13° piano. Apriamo la porta e prima di salutare i due rapper - già seduti sul divano per la conferenza stampa, noi di Focus Junior siamo sempre in ritardo! - l'occhio ci cade sul panorama da sogno. Wowwwwwww, che vista sul cielo milanese!). 

 

In sottofondo sentiamo J-Ax che dice ... 

 

"La felicità è suonare ma è anche la felicità del guerriero che torna a casa. E' la riscoperta delle piccole cose, la riscoperta delle tue radici. 

 

 

(Ok, dopo aver ammirato il panorama ci sediamo su un pouf molto bello in stile indiano, ma duro come una pietra e ascoltiamo). 

In "Piccole cose" voi dite che le canzoni non sanno mentire. Quanto c'è di voi nelle vostre canzoni? "Direi che c'è tutto," dice Fedez. "Tutto è di piú," aggiunge J-AX. "La canzone l'ho scritta io  e dove dico che 'le canzoni non sanno mentire ma i bugiardi sanno campare' vorrei dire che nelle canzoni siamo totalmente onesti ma nella realtà possiamo anche non esserlo".

 

"Vi spiego meglio - aggiunge J-AX. I cantanti mentono ma la canzone no. Il significato è quello che gli attribuisci tu che ascolti la canzone. Se tu ci credi, che cosa importa se, per esempio, Bruce Springsteen non ci credeva veramente? Se a me quella canzone ha stimolato la rivalsa e grazie a quella canzone ho affrontato la vita seguendo quel valore, non è fondamentale che il cantante ci creda. Comunque noi ci crediamo". 

 
Perché il titolo dell'album Comunisti col Rolex? "Ci hanno spesso chiamato così. È una contraddizione che per noi, invece, non esiste. In Italia ci si può arricchire onestamente ed è una cosa di cui andar fieri".  

 

Federico tu metti tantissimo di te stesso su Instagram e sui social, ti esponi tantissimo con i tuoi fan, infatti siamo a casa tua.

"Quello che metto su Instagram è una versione filtrata della mia vita, in cui risparmio tutti i drammi, nel senso che sui social metto solo le
parti più esilaranti, ma la mia vita non è solo quella. Anzi..."

 

Vuoi dire che non è vero quello che metti sui social? "No, una parte è

sicuramente vera, però manca l'altra parte che puoi scoprire benissimo nei dischi," continua Fedez. J-Ax aggiunge: "Ti immagini che botta mediatica se dovessimo far vedere tutto il dramma dietro? Mi hai appena dato un'idea pazzesca ..." "Il mondo non è pronto ...," conclude Fedez. 

Insomma, ragazzi tutto quello che vedete postato su Instagram è solo la parte bella della vita delle star. Ma non è tutto oro quello che luccica ...

Come mai avete deciso di fare la presentazione a casa di Fedez? "Visto che i giornalisti hanno tanto parlato della mia casa ...." dice Fedez. (Insomma, eccovi accontentati rompiscatole ficcanaso che non siete altro ..., ndr) 

 

Perché dite tante parolacce nelle vostre canzoni? "Io le dico raramente, solo dove è necessario," dice Fedez. J-Ax aggiunge: "Io dico: quando ci vuole ci vuole, in realtà quando scrivo non penso che non devo dirle ... a censurarmi ... perché il mondo non censura le parolacce e quindi non posso farlo neanche io. Meglio togliere il potere alla parolaccia, giocarci ... poi sta al genitore spiegare perché J-Ax ha detto la parolaccia".

 

Conferenza stampa conclusa. Ultima occhiata in giro per scoprire che cosa Fedez ha deciso di lasciarci scoprire di sé: gli piacciono i giochi e i super eroi, ha una collezione di teschi e un telefono a forma di cane decisamente interessante. In bella mostra tre tapiri d'oro di Striscia la notizia e appeso alla parete un poster che dice: "Haters just need a hug. (trad: chi odia ha solo bisogno di un abbraccio). Condividiamo.