Donna Moderna
FocusJunior.it > Interviste > 10 cose che (forse) non sai su i Maroon 5

10 cose che (forse) non sai su i Maroon 5

Stampa
10 cose che (forse) non sai su i Maroon 5

Qual era il primo nome della band? A quando risale il loro esordio? Che cosa significa Maroon 5? Queste e altre curiosità sulla band americana del momento!

Sapete tutto sul gruppo americano che sta spopolando con il singolo "Girls like you?".
Ecco 10 curiosità sui Maroon 5!
1. Kara's Flowers: il primo nome della band

Prima dei Maroon 5 erano i Kara's Flowers, riferendosi a una groupie che si era innamorata di tutti loro. La band, nata nel 1994 ai tempi delle scuole superiori, era composta da Adam Levine, il tastierista e chitarrista Jesse Carmichael, il bassista Mickey Madden e il batterista Ryan Dusick. Il loro unico album, The Fourth World, uscito con l'etichetta Reprise Records, è stato un fiasco e così Levine sciolse la band. Nel 2001 il gruppo si è riunito con un nome diverso e un nuovo membro, il chitarrista James Valentine.

 

2. Esordio in Tv

La prima volta che i Maroon 5 sono apparsi sul piccolo schermo (allora erano ancora i Kara's Flowers) è stato alla fine degli anni Novanta nel terzo episodio dell'ottava stagione di Beverly Hills 90210. Nel video si vede la band suonare al Peach Pit After Dark il brano Soap Disco, unico singolo dell'album The Fourth World.

3. Il cambio di batterista

Della formazione originale dei Kara's Flowers, nei Maroon 5 sono rimasti quasi tutti i membri con l'aggiunta prima del chitarrista James Valentine, e poi del tastierista PJ Morton e del polistrumentista Sam Farrar. Solo il batterista è cambiato: a settembre 2006, infatti, Ryan Dusick ha dovuto lasciare il gruppo a causa di dolori abbastanza gravi dovuti al troppo stress, alla privazione di sonno e a una vecchia ferita che gli faceva male al braccio. Al suo posto è arrivato Matt Flynn.

4. Il mistero del nome

Perché i Maroon 5 si chiamano Maroon 5? Tutti i membri della band lo sanno, ma non i loro fan. La ragione, come ha spiegato Adam al presentatore americano David Letterman, è che è una storia talmente noiosa che hanno deciso di non raccontarla, in modo da renderla più interessante. Ma il gossip serpeggia e alcuni hanno ipotizzato che il nome derivi da quello della scuola che frequentavano i membri della band, la Five Towns College di Long Island, New York (Usa) e dai colori della sua mascotte, bianco e granata (maroon in inglese, appunto).

5. Un chitarrista mormone

Il chitarrista James Valentine è cresciuto tra i mormoni, una comunità religiosa chiusa e molto tradizionalista guidata da leader spirituali e in cui tutte la maggior parte delle attività, dall'insegnamento alla predicazione, sono svolte dai membri laici della congregazione.
Valentine, nato nel 1978 a Lincoln in Nebraska, ora vive in California e spesso ha raccontato la difficoltà di far parte di una rock band avendo un passato da mormone.

6. Il piccolo Adam

La prima volta che il frontman dei Maroon 5 ha suonato dal vivo è stato al Troubadour, un famoso locale di West Hollywood a Los Angeles. Adam aveva solo 12 anni e quella sera c'erano solo nove persone tra il pubblico . «Suonavo la chitarra e cantavo: mi sembrava di essere stato fantastico, ma il giorno dopo mi hanno cacciato dalla band. Continuo a credere che sia successo perché si sentivano minacciati dalla mia bravura» ha detto scherzando il cantate al David Letterman Show, una famosa trasmissione statunitense.

7. L'incontro con Prince

Una sera il leader della rock band ha chiamato i suoi amici per improvvisare un po' di musica. Mettendosi in contatto con la sua assistente, aveva invitato anche Prince, ma non pensava che avrebbe accettato. È quindi rimasto di sasso quando il suo idolo si è presentato a casa sua con l'intera band. «È stata una notte magica» ha detto.

8. Challenge per l'acqua in Africa

Sono bastate 24 ore ai Maroon 5 per scrivere e incidere la canzone Is Anybody Out There. La sfida vinta dalla band faceva parte di una campagna di beneficenza di Coca Cola “24 Hour Project” che aveva l'obiettivo di portare acqua potabile a migliaia di persone in Africa. I fan hanno potuto vedere e interagire in tempo reale con i loro beniamini mentre erano al lavoro.

9. Al cinema
Oltre a cantare, il frontman del gruppo Adam Levine ama anche recitare. Diverse sono le sue apparizioni sul piccolo e grande schermo. Una delle più importanti è stata quella del 2013 nel film musicale candidato al Premio Oscar Tutto può cambiare. Nella pellicola Adam interpreta Dave, cantautore e fidanzato di Greta (Keira Knightley). Insieme la coppia si trasferisce a New York dove lui riesce a diventare famoso e perde la testa annebbiato dal successo.
10. Featuring
Una delle canzoni più popolari dei Maroon 5 è Moves Like Jagger, ispirata al frontman dei Rolling Stones e realizzata nel 2011, con il contributo vocale di Christina Aguilera. Il brano fa parte dell'album Hand's All Over e ha venduto oltre sette milioni di copie nel mondo.
Già prima, nel 2009, la band americana aveva coinvolto un'altra grande cantante donna, Rihanna, nel singolo It Won't Be Soon Before Long che fa parte dell'omonimo album .